Vai al contenuto
Quanto dura un divano Poltronesofà?

Telo arredo: il modo più veloce per dare un tocco di classe alla cucina

Condividi L'articolo su

Solo alcuni sanno che per mutare velocemente l’aspetto di uno spazio interno come la cucina o il salotto basta poco. In questi casi, quello che serve è l’aggiunta di alcuni semplici elementi di utilizzo come i teli arredi.

Come arredare casa da soli evitando di sbagliare

Oltre ad essere apprezzabili dal punto di vista estetico, i teli arredi risultano estremamente soffici al tatto, essendo realizzati interamente in puro e caldo cotone. Richiamando le tonalità dell’arredo interno con le loro fantasie, questi teli si prestano ad una pluralità di usi. Infatti, si possono trovare, nelle case degli italiani, i teli arredo copritutto Bassetti utilizzati da copriletto, da copridivano, da tovaglia e per tante altre ragioni. Senza ombra di dubbio, i teli arredo copritutto in cotone naturale sono la prima scelta dei consumatori in quanto, oltre ad avere una straordinaria resistenza ai lavaggi e all’usura, garantiscono un comfort e un benessere che non ammettono paragoni.

Prima di concludere, è opportuno ricordare che i teli arredo in puro cotone regalano classe alla cucina o al salotto senza mettere a rischio la salute di genitori e figli. Questi elementi di utilizzo sono privi di sostanze tossiche, spesso causa di grosse infezioni o gravi dermatiti.

Gli aspetti fondamentali da considerare in un telo arredo

Dopo aver descritto le proprietà di un telo arredo, è doveroso un approfondimento sulle caratteristiche da visione prima di passare all’acquisto di questi elementi.

Per la loro forma avvolgente, i teli copritutto somigliano a dei foulard giganteschi. Le similitudini non finiscono certo qui. Come per i menzionati accessori di alta moda, i teli arredo copritutto si distinguono per le dimensioni, la fantasia e le tante tonalità. La scelta più ampia riguarda sicuramente i foulard copridivano trattandosi della categoria principale ma non mancano degli spunti interessanti per altri ambienti come la cucina, l’ingresso o le camere da letto. Garantendo un’offerta ampia, per i clienti sarà più semplice conservare un certo legame con lo stile dell’arredo.

Nella scelta del giusto telo arredo copritutto, un fattore determinante è rappresentato dalla destinazione d’uso. Dunque, per la camera da letto, specie con l’inverno alle porte, servirà un materiale caldo e di un certo spessore mentre per il divano si andrà alla ricerca di una composizione leggera e traspirante. Se invece il telo sarà impiegato come tovaglia a pranzo, non possono proprio mancare delle considerazioni sul livello di resistenza.

Trend Colori 2022: come la Pandemia ha influenzato il mondo

Come posizionare al meglio un telo copridivano

In alternativa alle classiche fodere, il telo copridivano si pone come una fantastica idea per chi vuole proteggere poltrone e divani di varie dimensioni senza dover rinunciare a qualcosa in termini di eleganza.

Per quanto riguarda il corretto posizionamento del telo, dopo averlo acquistato, bisogna distenderlo in maniera uniforme su tutto lo spazio occupato dalla poltrona o dal divano. Completato questo passaggio, si passa alla sistemazione delle pieghe e dei braccioli, avendo cura di infilare la copertura sotto i cuscini. Insomma, una procedura semplice e veloce per un risultato superiore alle attese.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Pubbliredazionale

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News