Prodotti sostenibili per la casa: come realizzare 3 decorazioni natalizie fai da te per l’esterno

Per ricreare un’atmosfera magica all’insegna del Natale, non vanno decorati solo gli ambienti interni della casa. Anche l’esterno merita qualche dettaglio e decorazione natalizia. Vi diamo 3 idee fai da te per le decorazioni natalizie da outdoor.

Prodotti sostenibili per la casa: 5 arredi di eco-design realizzati con materiale riciclato

Decorazioni natalizie fai da te: riciclare con fantasia

Se è la prima volta che addobbate l’esterno, non preoccupatevi, i consigli che andremo ad esporre sono tutti low cost e semplici da realizzare. Mentre, per i veterani, il riciclo è d’obbligo. Quindi, oltre a riesumare oggetti dell’anno passato, li potete anche reinventare con un ulteriore riciclo creativo.

1. Ghirlanda natalizia

Immancabile sulla porta d’ingresso. Anziché acquistarla, createla voi. Pochi elementi e zero spese. I materiali sono tutti reperibili dalla natura. Vediamo come realizzarla.

Da un cartone abbastanza spesso e rigido, ritagliate la base di forma rotonda su cui creare la ghirlanda. Per sicurezza potete incollare due cartoni o quanti ne desiderate per una maggiore tenuta. Create un foro prima di applicare le decorazioni.

Per una ghirlanda più spessa potete interporre della bambagia o cotone tra i due strati di cartone e rivestirla con un tessuto. Raccogliete pigne, rametti di abete e legnetti che potete trovare nei giardini o parchi vicino casa. Anche dei bastoncini di cannella e frutta secca possono contribuire alla riuscita di una ghirlanda originale.

Quindi, disponete prima tutti gli elementi per avere un quadro generale e finale del lavoro. Successivamente, utilizzate la colla a caldo per il primo strato con i rami di abete e pigne.

Una volta asciutto, continuate con i legnetti e altri piccoli oggetti che volete aggiungere alla ghirlanda. Sicuramente avrete in casa dei nastri rossi di differenti misure. Utilizzateli per raggruppare i legnetti o la cannella da incollare e un grosso fiocco rosso da porre in cima alla ghirlanda.

Dal foro potete applicare uno spago per appenderla, se avete un gancio sulla porta, oppure applicare un biadesivo resistente per incollarla sulla superficie (attenzione che non rovini il legno o la vernice).

decorazioni natalizie

come realizzare 3 decorazioni natalizie fai da te per l’esterno – Di Ilona Titova shutterstock

2. Lanterne e palle decorative con lo spago

Facilmente reperibile ed economico, oltre che naturale, lo spago permette di creare delle bellissime lanterne e palle decorative per Natale.

Oltre a questo, dovrete solo munirvi di colla vinilica e palloncini classici da gonfiare.

  • Gonfiate i palloncini. Scegliete voi il numero e, soprattutto, la grandezza. Un’idea è di crearle in diverse dimensioni.
  • Avvolgere il palloncino con lo spago, in direzioni diverse per creare una trama originale e fissarlo con la colla.
  • Una volta asciutta e con lo spago ben saldo e rigido, scoppiate i palloncini con un ago.
  • La struttura è pronta. Le più piccoline possono essere posizionate come decorazioni, mentre le palle più grandi si trasformano in lanterne. Il tuto semplicemente inserendo delle classiche lucine LED da esterno o comunque dei singoli punti luce senza corrente.

3. Vasi decorativi per Natale

Riciclate i vasi messi da parte o quelli dentro casa. Più sono ampi e maggiore uscirà la decorazione. Basterà riempirli di palline di Natale avanzate dall’albero, pigne, rami di abete e qualche decorazione che spunta su dei bastoncini. Potete aggiungerci tutto quello che volete.

Prodotti sostenibili per la casa: arredi e accessori in vimini

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nel 2019, le spese natalizie degli italiani intervistati, sono state così ripartite: 40% per i regali, 28% per il cibo, 19% per i viaggi e 11% per i festeggiamenti.
  • 3 italiani su 4 hanno effettuato i propri acquisti presso canali offline, anche se i canali digitali sono in costante crescita.
  • Il 43% degli italiani intervistati si è recato presso i tradizionali negozi locali, il 39% ha scelto le catene specializzate ed infine il 37% i supermercato per cibi e bevande.

Fonte dati: ventiduesima edizione della Deloitte Xmas Survey. Intervista basata su 7.000 consumatori in 8 Paesi europei.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Particolarmente affascinata da tutto ciò che anticipa le mode, da qualche anno mi occupo di coolhunting. Sono specializzata in habitat e abitare. In Habitante trovo il mio posto perfetto nel mondo.