Vai al contenuto
addobbi sostenibili camino finestre

Natale green: addobbi sostenibili per camini e finestre

Condividi L'articolo su

Abbellire casa nel rispetto dell’ambiente e della sostenibilità è possibile ed estremamente semplice. Creare addobbi sostenibili può essere un’attività interessante oltre che stimolante per la creatività. Camini e finestre sono i luoghi in cui potersi cimentare al meglio per dare spazio alla fantasia.

I colori natalizi di tendenza 2021 per la casa a Natale

Idee per addobbare camini e finestre nel rispetto della sostenibilità

Per abbellire un camino, la ghirlanda è fra gli addobbi sostenibili per camini e finestre più scelti. Questa decorazione è sempre in grado di donare un’atmosfera confortante ed armoniosa. Pensare e costruire una ghirlanda in modo green è molto più vantaggioso sia a livello economico che a livello ambientale. Come costruire una ghirlanda ecosostenibile? Basterà procurarsi:

  • per la base, rami di glicine o pino (è importante che i rametti siano abbastanza flessibili, così da consentirne l’intreccio)
  • per la decorazione, invece, serviranno dei fiori essiccati, ramoscelli di cipresso o di pino e nastri (del colore che si preferisce).

Come prima cosa, bisognerà costruire la base per la ghirlanda. É consigliabile darle una forma intrecciata. In questo modo, le decorazioni potranno essere inserite più facilmente. Una volta decorato a piacimento, si potrà abbellire l’addobbo con uno o più nastri. Usare i fiori come decorazione non è l’unica opzione possibile per una ghirlanda green e fai-da-te. Altre opzioni possibili sono:

  • bucce d’arancia essiccate (o di altri agrumi a piacimento)
  • pigne
  • neve finta
  • stecche di legno incollate a forma di stella natalizia

Per illuminare l’addobbo, le luci LED a risparmio energetico sono un’ottima alternativa alle luci tradizionali ad alto consumo energetico. Un’altra idea per decorare il camino è la costruzione di portacandele. Dopo aver recuperato una candela, basterà incollarci sopra dei piccoli rametti di legno o dei tappi in sughero. Come portacandele, invece, si potrà utilizzare un barattolo di vetro o, addirittura, una mela rossa. Una volta scavato, il frutto donerà alla candela non soltanto un tipico aspetto natalizio (grazie al suo colore), ma anche un gradevole profumo. I festoni completamente ecosostenibili, invece, sono un’ottima idea per abbellire le finestre. Basterà tagliare dei fogli di giornale a forma di stella, cuore o altro. Una volta colorate (è preferibile usare i colori a tempera) le forme andranno incollate a doppio. Ogni forma avrà un piccolo forellino, attraverso il quale passerà dello spago che unirà i piccoli addobbi creati e formerà un festone.

Regali di Natale ecosostenibili: tutte le idee per doni originali

Come abbellire la tavola natalizia. Idee per decorazioni sostenibili

Il centrotavola è uno degli elementi principali del cenone natalizio. Come crearne uno che sia completamente green? Per creare la base di un centrotavola, occorrerà procurarsi del legno dalla forma circolare. Per decorarlo, invece, potranno essere usate delle arance (disposte in cerchio ed abbellite con chiodi di garofano, fiori essiccati, bastoncini di cannella). In alternativa, si potrà ricorrere a dei tronchetti in legno uniti fra loro in modo da formare la base. Come decorazione, invece, si potrebbero usare pigne o pezzi di arance essiccate, tagliate a rondelle. Il tutto, accuratamente unito attraverso un nastro, darà al centrotavola così creato un tocco davvero natalizio. Un’altra idea per abbellire la tavola è la realizzazione di segnaposti ecosostenibili. Occorreranno pochissimi materiali per realizzare questi sfiziosissimi oggetti d’arredo:

  • barattoli di vetro
  • lucine a led (da inserire all’interno del barattolo)
  • pigne (per decorare la parte esterna del contenitore)
  • spago 
addobbi sostenibili camini e finestre
Natale green: addobbi sostenibili per camini e finestre- Pixabay di JamesDeMers

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati pubblicati nel 2019 dal Waste Watcher, l’osservatorio sugli sprechi creato da Last Minute Market, in Italia gli sprechi durante il periodo natalizio riguardano il cibo (in percentuale pari al 41%), la carta e gli imballaggi (11%) ed il denaro (43%). Questi numeri sono stati forniti in occasione della consegna dei Premi Vivere a Spreco Zero.
  • Il sito e-commerce Veepee, ha intervistato un vasto campione di italiani. Il 78% di loro ha dichiarato di non voler comprare nuovi addobbi natalizi, bensì di volerli riciclare dagli anni passati. Anche per quanto riguarda le stoviglie, la scelta degli intervistati sembra propendere verso un’ottica green. Soltanto il 7% di loro, infatti, userà piatti, bicchieri e posate in plastica (per dichiarate ragioni di praticità).

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News