Le aziende più sostenibili del mondo

Le aziende più sostenibili del mondo sono quelle che più si sono distinte per l’attenzione all’ambiente e per le politiche sociali. Ecco una panoramica su quelle diventate protagoniste del settore, in grado di diventare esempi da seguire per sfruttare al meglio le svariate opportunità di investimento nell’ambito della sostenibilità.

Le aziende più importanti d’Italia: quali sono e di che cosa si occupano

La classifica delle aziende più sostenibili del mondo

Per valutare le azioni delle grandi compagnie, esistono diverse organizzazioni che monitorano l’andamento a livello internazionale. Tra queste il centro di ricerca canadese Corporate Knights, che si occupa di stilare annualmente il ranking Global 100. Ecco qui di seguito le aziende più sostenibili del 2021 secondo questa famosa classifica mondiale.

Le aziende più sostenibili del mondo

Le aziende più sostenibili del mondo – shutterstock foto di Sevennine_79

Schneider Electric al top della classifica delle aziende più sostenibili al mondo

Per la Corporate Knights la Schneider Electric si posiziona al primo posto nella classifica delle aziende più sostenibili al mondo. Ciò perché l’azienda è leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia dell’automazione. Infatti, ha rilanciato la sua strategia di lungo termine per integrare aspetti ambientali, sociali e di governance in tutti gli aspetti della sua attività. Pertanto, ha annunciato sei nuovi impegni di lungo termine e si propone di raggiungere ben 11 obiettivi concreti di sostenibilità entro il 2025. Infatti, grazie al nuovo programma Schneider Sustainability Impact (SSI) l’azienda è riuscita a raggiungere importanti risultati rispetto agli obiettivi preesistenti. I principali sono sei, da raggiungere sul lungo termine, e pensati per dare un contributo a ognuno degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Ovvero, agire con un approccio climate-positive, usare in modo efficiente le risorse, creare pari opportunità, fornire strumenti di crescita alle comunità locali e alle generazioni future.

Sostenibilità: quali cambiamenti porterà il 2021 dopo la pandemia?

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Le aziende italiane inserite nel Corporate Knights Global 100 nel 2020 erano: Enel (8° posto), ERG (35° posto), Intesa Sanpaolo (39° posto), Assicurazioni Generali (69° posto).
  • L’Italia ha aderito all’Agenda insieme all’intera Unione Europea. Va da sé che la pandemia di covid-19 e le sue conseguenze sul panorama imprenditoriale abbiano inciso non poco sul raggiungimento dei target ambientali, ma non è un caso che il piano NextGenerationEU sarà finanziato al 30% con “Green Bond” emessi dall’Unione proprio ai fini di investimenti più sostenibili.
  • Nel settembre 2015, 193 paesi appartenenti all’organizzazione delle Nazioni Unite hanno firmato un programma d’azione “per le persone, il pianeta e la prosperità”. Il programma include 17 obiettivi, divisi in 169 target, da raggiungere entro il 2030. Tra di essi figurano anche la lotta alla povertà, l’eliminazione della fame e il contrasto al cambiamento climatico.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.