Progetto cucina: consigli per renderla confortevole

Come organizzare il progetto della cucina?

Una cucina non deve solo essere uno spazio bello e alla moda, deve anche essere funzionale. Il progetto della cucina deve riuscire ad unire le due cose, ma non è semplice. Molto dipende dai metri quadrati a disposizione.

Organizzare una cucina grande infatti, è molto diverso dal farlo in una cucina di piccole o medie dimensioni. Ma in entrambi i casi l’obiettivo comune è quello di poter disporre di uno spazio confortevole, in cui cucinare e dedicarsi alle attività quotidiane.

Vivere meglio lo spazio in una cucina grande

Negli ultimi anni quando si parlava di cucine, la tendenza generale era quella di proporre spazi unici, composti sia da soggiorno che da cucina in un unico ambiente.

Ad oggi pare che la moda stia cambiando lentamente, a favore di soluzioni che prevedono una separazione tra il living e la cucina. Una divisione che seppur non netta, (ossia con costruzione di setti murati) lo è quantomeno formalmente. Si realizzano quindi, ad esempio porte a vetro, che anche se separano gli spazi, li rendono comunicanti dal punto di vista visivo.

Questa soluzione rende sicuramente molto più comodo usufruire dello spazio cottura, proteggendo il soggiorno da eventuali odori, inevitabili quando si preparano e cucinano i cibi. 

Cucina sostenibile: soluzioni di Green Design

Comfort in cucina

Un po’ come il bagno anche la cucina è uno spazio personale. Nel senso che ognuno la vive in modo diverso. C’è chi ama cucinare e chi invece lo fa raramente, chi è solito ricevere ospiti e chi no. Questo influisce non solo sull’importanza che viene data dal singolo a questo spazio, ma anche sul concetto di comfort. Ad esempio le persone abituate ad usare la cucina tutti i giorni hanno bisogno di una organizzazione impeccabile. Di una dispensa molto ampia e organizzata, per trovare tutto subito. In questi casi possono tornare molto utili i cassettoni con aperture a pressione. Facili da aprire e chiudere mentre si è operativi nelle mansioni di cucina. O di una colonna dispensa estraibile, comoda perché consente velocemente di trovare quello che serve rispetto al classico scaffale.

Il concetto di comfort varia anche in funzione delle dimensioni della cucina. Se si ha a disposizione molto spazio si può realizzare una cucina grande con più possibilità per muoversi. Inoltre, si possono creare soluzioni d’impatto scenografico come lo sono le cucine ad isola o con penisola. Dotate di comodo bancone per colazioni e pranzi veloci.

Progetto cucina

Progetto cucina: consigli per renderla confortevole – Shutterstock di Breadmaker

Rendere confortevole una cucina piccola

Una cucina grande consente di creare con facilità uno spazio comodo da vivere, nel quale ricevere anche gli ospiti. Diverso il discorso per una cucina piccola. In questi casi se i metri quadrati a disposizione non sono molti il primo step è ovviamente quello dell’ottimizzare gli spazi.

Ad esempio scegliendo tavoli a ribalta o pieghevoli, ma sono sempre sono adatti a livello di stile. Molto più interessante può risultare invece ricorrere a mobili multifunzionali. Come può esserlo un tavolo che funge sia da piano per la consumazione e nella parte inferiore, da mobile contenitore.

Nelle cucine piccole si è soliti sfruttare tutto lo spazio. Attrezzando le pareti, sfruttando angoli e altezze. Soluzioni salvaspazio piacevoli e pratiche. Come pensili e mobili che dal pavimento arrivano su fin quasi al soffitto, consentendo di stipare ogni attrezzo ed elettrodomestico. Ma tutto deve essere studiato. Sfruttare lo spazio, non significa sovraccaricarlo di elementi. Sia che si tratti di pensili che mobili a giorno.

Per rendere più piacevole da vivere lo spazio in cucina, meglio optare per arredi con superfici lisci, regolari e lineari, in quanto aiutano ad aumentare la profondità. Altrettanto importanti sono i colori. In una cucina così come nella stanza da bagno piccola è meglio scegliere toni chiari e non esagerare con i colori. Gli esperti consigliano una tinta principale a cui abbinare qualche piccola variazione cromatica

Non meno importante per una cucina confortevole è l’illuminazione. Una cucina dovrebbe essere sempre dotata di un’ottima luce naturale. Oltre a valorizzare lo spazio e l’arredo una buona illuminazione, rendere tutto più accogliente. La luce in cucina serve anche per svolgere tutte le operazioni di cottura e preparazione cibi.

Ed è proprio in questi punti che occorre studiare un’illuminazione puntuale con faretti o con moderne strisce a Led.

Come avere una cucina più pulita e organizzata?

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • In occasione del Salone del Mobile dal 7 al 12 giugno, presso il quartiere Fiera Milano di Rho, andrà in scena la 23° edizione di EuroCucina. Evento internazionale tra i più autorevoli del settore. Per l’edizione 2022 è prevista la presenza di ben 82 espositori distribuiti su un’area pari a 16.000 mq.
  • In contemporanea con EuroCucina, sarà anche la volta della 8° edizione di FTK (Technology For the Kitchen) momento privilegiato di riflessione sulla tecnologia da incasso e le cappe da arredo. In questo campo è prevista per l’edizione 2022 la partecipazione di 39 aziende specializzate da distribuirsi su oltre 11.000 mq.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it