Consigli per aumentare la luce naturale in casa

Disporre di molta luce naturale in casa è uno di quegli elementi che possono davvero fare la differenza. Si tratta infatti di uno dei parametri più importanti presi in considerazione quando si deve acquistare un immobile. Inoltre oltre alla bellezza estetica di una casa completamente immersa nella luce è da considerarsi la sostenibilità di questo fattore. Una casa buia è una casa in cui per forza di cose sarà necessario ricorrere alla luce artificiale, cosa che non è salutare né per chi vi abita né tantomeno per il portafoglio.

Qual è il periodo migliore per ristrutturare casa?

Come aumentare la luce naturale in casa

Un ambiente ben illuminato rende gli spazi visivamente più grandi, più accoglienti, ci rende più sereni e ci fa anche risparmiare sull’importo delle bollette. Se è vero che molto dipende dalla quantità di finestre di cui è corredata la casa e dalla posizione di questa, è vero anche molto spesso ci sono dei piccoli accorgimenti che possono migliorare e quindi aumentare la luce naturale in casa. Ecco alcuni consigli utili in merito.

luce naturale in casa

Consigli per aumentare la luce naturale in casa – SHUTTERSTOCK di Antoha713

Consigli utili per migliorare la luce naturale in casa

  1. Optare per tende chiare e dal tessuto sottile. Dalla tipologia di tende che scegliamo per la nostra casa dipenderà la quantità di luce che entra dalle finestre. Alcuni tessuti tendono a limitare l’ingresso di luce, ancor peggio se sono di tonalità di colore tendenti allo scuro. Si consiglia quindi di optare per colori chiari, il bianco in primis, ma anche sfumature di beige o di colori pastello. Per quanto riguarda i tessuti si consigliano il cotone o il lino, da evitare per esempio il velluto.
  2. Disposizione corretta degli ambienti. Molto spesso il problema sta in come è stato organizzato l’ambiente e per aumentare la luce in casa basta cambiare la disposizione dei complementi d’arredo presenti. Si consiglia di organizzare le stanze dove si vive di più durante il giorno, come soggiorno e cucina, andando a favorire l’esposizione a sud, ovvero secondo l’esposizione dei raggi solari. L’esposizione a nord di per sé garantisce una luce meno intensa ma più omogenea durante tutto il corso della giornata, per questo motivo è più adatta alle stanze della casa dedicate allo studio o al relax.
  3. Pulire le finestre. Può sembrare banale ma  pulire regolarmente i vetri delle finestre incide sulla luce che entra i casa. Questi col passare del tempo tendono a diventare opachi e quindi a fungere da schermo per i raggi del sole.
  4. Abbattete le pareti inutili. Se state acquistando casa o site in procinto di ristrutturare un consiglio per disporre di una maggiore quantità di luce  quello di abbattere le pareti divisorie spesso inutili. Gli open space garantiscono tanta luce ed evitano che si creino spazi o piccole stanze buie.
  5. Posizionare degli specchi in punti strategici. Montare uno specchio di fronte a una finestra vi permetterà da una parte di aumentare la profondità della stanza e dall’altra di diffondere maggiormente la luce solare che entra nella camera.

Che app usare per progettare casa gratis?

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo il report “La nostra casa e la domanda del futuro“, redatto da Scenari Immobiliari in collaborazione con Abitare Co, oltre il 50% delle famiglie italiane vuole cambiare casa nel prossimo biennio e la maggior parte di esse punta all’acquisto di un immobile. Il 13% delle famiglie ha affermato che tale desiderio è nato proprio in corrispondenza del lockdown allo scopo di cambiare la situazione abitativa attuale.
  • Tra coloro che voglio acquistare casa il 20% ricerca il passaggio dalla locazione, mentre quasi il 15% lo fa per investimento, per sé o per i figli, componente in forte calo dal 2020.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Biologa