Vai al contenuto
cinema a casa

Home cinema: tutti i consigli per ricreare l’atmosfera del cinema a casa

Condividi L'articolo su

Negli ultimi tempi, è ormai una tendenza molto diffusa nelle case italiane, ricreare la magica atmosfera del cinema tra le mura domestiche. Ecco tutte le idee e i consigli per creare il cinema a casa.

Inventato più di un secolo fa, il cinema non ha mai perso la sua magia capace di attrarre sia i piccoli che i grandi. Questo passatempo, molto amato da tutti, è diventato ultimamente una tendenza nelle case italiane. Di conseguenza,  si nota come oltre alla solita cucina, camera da letto e bagno, una stanza della casa è destinata al cinema. Di seguito tutti i consigli per creare il tuo cinema a casa.

cinema casa
Come trasformare una stanza nel tuo cinema a casa – foto di Shutterstock

Cosa è una home cinema? Tutti i vantaggi

Il cinema è uno dei passatempi a cui nessuno può rinunciare. Eppure, spesso trovare del tempo per andare al cinema è più complicato di quanto sembri. Tra i tanti impegni quotidiani, come trovare il tempo e l’energia per  raggiungere la sala dello spettacolo che vogliamo vedere? Inoltre, durante la visione del film, può capitare che qualche spettatore, tra cellulare o chiacchiere, riesce a rovinare l’atmosfera magica che solo il cinema può creare. Nonostante tutti questi problemi, non è facile rinunciare ad un bel film, una poltrona comoda e dei pop corn stuzzicanti. Per risolvere questo dilemma, la soluzione ideale è sicuramente la creazione di una home cinema. Cosa è di preciso una home cinema? Tra le tendenze più apprezzate nelle case italiane, la home cinema nasce come una sala di proiezione privata, dotata di schermo, impianto audio, poltrone e  tutti gli accessori per rendere piacevole la visione del film.

Antonella Giliberti ci racconta Nastro Verde: la rassegna cinematografica sostenibile dell’Università di Bologna  

Home cinema: come avere una stanza cinema a casa?

A differenza della semplice tv, la home cinema è una stanza interamente dedicata alla visione del film, portando tutto ad un livello superiore. Se progettata bene, la stanza cinema permette di immergersi completamente nelle immagini e nei suoni, vivendo il film nel profondo senza distrazioni esterne. Quali sono le caratteristiche che deve avere una stanza cinema a casa? Ecco tutti i consigli. 

La scelta della stanza giusta

Il primo passo da compiere, per realizzare una home cinema, è scegliere la stanza adatta per accogliere il tuo cinema privato. Che sia in cantina o in salotto, è importante che la stanza permetta di posizionare ad una giusta distanza le poltrone e lo schermo. Le sedute, infatti, dovranno trovarsi ad una distanza minima di 2.5 m e massima di 5 per garantire una perfetta visione. Inoltre, con pannelli fonoassorbenti, si possono risolvere possibili problemi di acustica. È consigliato fare un’ insonorizzazione delle pareti, per evitare di disturbare i vicini.

Quale schermo scegliere?

Dopo aver deciso quale stanza accoglierà il cinema a casa, bisogna scegliere l’elemento fondamentale: lo schermo. Su quest’ultimo, si trovano opinioni diverse: c’è chi preferisce un grande televisore di ultima generazione e chi punta sul tradizionale, ma mai deludente, proiettore. La scelta, quindi, dipende dall’ambiente e dal tipo di sala di proiezione che si desidera creare.

Impianto audio

Per garantire un suono costante e avvolgente, è consigliato l’utilizzo di un impianto audio. Disponendo correttamente gli altoparlanti, si otterrà il suono migliore possibile per il cinema a casa.

cinema a casa
Cinema a casa: come trasformare una stanza nel tuo cinema – Unsplash – foto di Aneta Pawlik

L’illuminazione

L’illuminazione è un elemento fondamentale per una home cinema. Quando si parla di illuminazione, si fa riferimento sia a quella ordinaria, ma soprattutto alle luci e i faretti LED che creano una luminosità piacevole e di bassa qualità, adatta per il clima di relax tipico di quest’ambiente.

Home cinema: come arredarla?

Per quanto riguarda l’arredamento di una home cinema, non devono assolutamente mancare gli elementi principali: poltrone, divanetti e piccoli tavoli sono fondamentali per garantire una comodità massima. Per quanto riguarda la scelta delle poltrone, esistono dei modelli adatti per una stanza cinema come le poltrone relax. Si consigliano, quindi, sedute appositamente pensate per godersi tranquillamente le proiezioni. C’è anche chi decide di installare mini frigo, dove tenere bevande e snack da consumare durante il film.  L’arredamento di una home cinema è finalizzato a rendere l’ambiente confortevole e comodo, creando la perfetta confort zone dove rifugiarsi e farsi consumare dalla magia del cinema.

A causa del Coronavirus il cinema ha perso 25 milioni di spettatori

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo gli ultimi dati di Cinetel, nel 2019 in Italia erano attivi 1218 cinema.
  • Il cinema è stato inventato nel 1895 dai fratelli francesi Louis e Auguste Lumière. Era il 28 dicembre 1895, quando i fratelli Lumière presentarono la prima proiezione cinematografica della storia.
  • A causa della pandemia, il cinema ha subito un forte calo di numeri: nel 2020 ci sono stati 987mila spettatori (-22%) e nel 2021 appena 159mila spettatori (-89%).
  • La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è il festival cinematografico che si svolge a Venezia e dopo l’Oscar, è la manifestazione cinematografica più antica al mondo: la prima edizione si tenne tra il 6 e il 21 agosto 1932. (fonte Wikipedia)

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News