Quanti sono i vaccinati in Italia? Andamento della pandemia fino a oggi

I vaccinati in Italia

Da poco meno di un mese l’Italia non è più in stato di emergenza sanitaria. Questo sembra quasi un controsenso visti i numeri ancora alti di soggetti attualmente positivi al coronavirus. Nelle ultime settimane si è arrivati a picchi di oltre i 90 mila nuovi casi. Ma cosa c’è di diverso rispetto ai mesi precedenti? La risposta a questa domanda è da ricercarsi nel numero di soggetti vaccinati in Italia e nell’efficacia, ormai acclarata, dei vaccini.

Quanti sono i vaccinati in Italia?

Secondo i dati aggiornati quotidianamente de Il Sole 24 ore ad aver completato il ciclo vaccinale primario (prima e seconda dose di vaccino) è l’84,12% della popolazione italiana. L’1,53% è in attesa di seconda dose, mentre il 66,33% ha fatto anche la terza dose. Contando anche il monodose e i pre-infettati che hanno ricevuto una dose ad oggi risulta almeno parzialmente protetto l’85,66% degli italiani.

Se si considera solo quella parte di popolazione oggetto della campagna vaccinale, ovvero i soggetti con età superiore ai 5 anni, la percentuale di coloro che sono almeno parzialmente protetti è dell’88,05% mentre l’86,48% è vaccinato. Considerando invece solo gli over 12 la percentuale di almeno parzialmente protetti sale al 91,45% mentre sale al 90,15% per i vaccinati.

L’attuale percentuale di vaccinati in Italia ci avvicina sempre di più a quella soglia che consente di contrastare il virus e i suoi effetti.

Dal Covid alla guerra in Ucraina. Com’è cambiata la nostra quotidianità. Intervista alla psicologa Laura Macchi

Andamento della pandemia fino a oggi in Italia

L’Italia, seppure il numero di contagi degli ultimi giorni sia abbastanza alto, oggi si colloca in una posizione non preoccupante. Difatti l’ultimo decreto varato dal Governo ha concesso maggiori libertà alla popolazione italiana. A partire dal primo maggio termina l’obbligo del Green pass quasi ovunque e termina anche l’obbligo delle mascherine in tutti i luoghi al chiuso e nelle scuole. Dal 15 giugno decade poi l’obbligo vaccinale che però rimane in vigore per determinate categorie, ovvero per:

  • docenti e personale non docente di scuole e università;
  • personale delle forze armate, delle forze dell’ordine e personale degli istituti penitenziari;
  • soggetti di 50 anni e più;
  • personale del soccorso pubblico;
  • personale dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale.

Prorogato al 31 dicembre 2022 l’obbligo vaccinale per le seguenti categorie:

  • esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario;
  • tutti i lavoratori impegnati in strutture residenziali socio-sanitarie e socio-assistenziali;
  • personale che svolge a qualsiasi titolo la propria attività lavorativa nelle strutture quali ospedali, residenze sanitarie assistite, ambulatori, studi medici e odontoiatrici e centri diagnostici;
  • studenti dei corsi di laurea impegnati nello svolgimento di tirocini per l’abilitazione all’esercizio delle professioni sanitarie.
Vaccinati in Italia

Quanti sono i vaccinati in Italia? Andamento della pandemia fino a oggi – SHUTTERSTOCK di CrispyPork

Andamento della pandemia nel mondo

Se nel resto del mondo la situazione pandemica sembra essere sotto controllo la Cina è la nazione che nell’ultimo periodo si è trovata a dover fronteggiare, nuovamente, il Covid-19 nella sua forma più preoccupante. Shanghai è così diventata l’epicentro del più grande focolaio di contagi in Cina, da quando il nuovo coronavirus è stato identificato per la prima volta a Wuhan ormai più di due anni fa.

Qui si sono registrati oltre 320mila infezioni dall’inizio di marzo, quando è iniziata l’impennata dei casi che ha portato a un rigido lockdown. Secondo le ultime informazioni arrivate dalla città cinese il governo ha deciso di continuare nella direzione della tolleranza zero con la necessità, quindi, di mantenere una popolazione di 26 milioni di abitanti in quarantena. Quella del lockdown risulta essere l’unica strada percorribile per bloccare la catena dei contagi.

Allarme contagi Covid 19: la nuova variante Xe

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Gli ultimi dati divulgati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità riportano che i casi di coronavirus confermati in Europa sono 210.291.880 e il numero di morti si attesta a 1.968.005. Mentre a livello mondiale i casi confermati sono 500.186.525 e i morti per Covid-19 sono 6.190.349.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da

Biologa