Allarme contagi Covid 19: la nuova variante Xe

Nuovi contagi Covid 19

Allarme contagi Covid 19: la nuova variante Xe sembra più contagiosa e una persona che oggi ha due dosi non è praticamente vaccinata. La pandemia non è ancora finita. Un mix tra Omicron 1 e Omicron 2. Che potrebbe essere circa il 10% più contagiosa di BA.2. A lanciare l’allarme è Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza. Per il quale, per proteggersi dalla nuova variante è fondamentale sottoporsi alla terza dose di vaccino anti Covid. Due dosi infatti sarebbero insufficienti.

La nuova variante Xe

La nuova variante è stata scoperta nel Regno Unito. Dalle prime analisi sarebbe emerso il mix di Omicron 1 e 2, ma sono ancora da delineare sintomi, durata e incubazione. Inoltre, il virus contagia anche i vaccinati. In particolare chi non si è sottoposto al booster. La vaccinazione che prevede 3 dosi. Pertanto, è necessario continuare con vaccinazioni, green pass, mascherine e comportamenti saggi.

Quanti sono i vaccinati in Italia? Andamento della pandemia fino a oggi

Allarme variante Xe, ecco chi è più soggetto all’infezione

I contagi si diffondono in particolare nelle fasce caratterizzate da una copertura vaccinale ridotta. La vaccinazione pediatrica è stato un fallimento, non ha raggiunto neanche il 38%. Nel 10% dei bambini la malattia è insidiosa, si ha il Long Covid con una lunga situazione di spossatezza.

Si presume che i casi aumenteranno di nuovo. L’indice R0 variante di Wuhan era 2,4-2,6. Ora è tra i 15 e 22, cioè una persona che entra in uno spazio chiuso ne contagia mediamente tra 15 e 22. Pertanto, le mascherine sono un presidio importantissimo.

Cos’è il Long Covid e come gli abitanti affronteranno l’estate 2022

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • A causa del Covid, easyJet e British cancellano 500 voli in 3 giorni tra sabato 2 aprile e lunedì 4 a causa soprattutto degli assistenti di volo e dei piloti contagiati dal Covid-19. Le infezioni tra il personale di volo — in particolare in questo periodo dove la variante Omicron è dominante in tutto il continente europeo — fa registrare maggiori disagi anche perché nel frattempo le compagnie aeree hanno meno personale a disposizione.
  • I passeggeri coinvolti sono oltre 45 mila. Altri voli dovrebbero essere annullati anche durante la settimana. Il tutto nei giorni in cui le compagnie britanniche rimuovono l’obbligo di mascherina per i passeggeri sui collegamenti interni e su quelli tra Paesi europei dove non c’è più l’obbligodi indossare il dispositivo di protezione. Ma il bilancio è destinato ad essere rivisto al rialzo. Per easyJet le cancellazioni riguardano al 90% voli da e per il Regno Unito e nel restante 10% è nel resto d’Europa.


TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?
 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.