È vero che mangiare la pasta a cena fa ingrassare?

Iniziamo il nostro viaggio alla scoperta dei falsi miti sull’alimentazione. Mangiare la pasta a cena fa ingrassare? Risposta: FALSO! No, non è assolutamente vero che mangiare la pasta a cena fa ingrassare.

Anzi, mangiare i carboidrati di sera ha anche i suoi vantaggi, scopriamoli insieme.

Habitante a tavola: grassi buoni nella dieta, quali sono e in quali alimenti li troviamo?

La pasta è alla base della dieta mediterranea

La pasta è il simbolo della dieta mediterranea e del nostro Paese. Sempre presente nelle nostre case, la cerchiamo quando siamo lontani dall’Italia. La pasta rappresenta la nostra cultura, la famiglia, il buon cibo, l’ospitalità.

L’apporto di fibre della pasta, soprattutto se integrale, ha enormi effetti benefici sullo stato della nostra salute. Aumenta la velocità del transito intestinale, rallenta e diminuisce l’assimilazione delle sostanze nutrienti. Prolunga il senso di sazietà, riduce il picco glicemico postprandiale e la risposta insulinica.

Concilia il sonno

Mangiare la pasta a cena è stato un argomento discusso durante Giornata Mondiale del Sonno: non solo non fa ingrassare ma rilassa e facilita il sonno. A confermalo è L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) che, attraverso il suo blog dedicato ai falsi miti alimentari, scrive che “la convinzione che i carboidrati debbano essere esclusi dalla dieta, o che sia meglio assumerli durante il giorno e non la sera, è priva di fondamenta”.

La marmellata a colazione fa dimagrire: ecco perché

La scienza nella pasta

Nella pasta si trovano triptofano e vitamina B che aiutano per il relax di corpo e mente, la pasta è un’ottima alleata anche di sera, soprattutto se siamo stressati, se soffriamo d’insonnia o se lamentiamo disturbi di sindrome premestruale.

“Per chi la notte ha difficoltà a dormire – conferma l’ISS – una cena a base di carboidrati sembra possa favorire il riposo notturno, stimolando la produzione di serotonina (la molecola del benessere) utile per andare a dormire più rilassati e sazi”.

Calorie: quanti grammi di pasta si devono mangiare?

100 grammi di pasta hanno circa 350 kcal. Ricordiamo che ogni persona ha il proprio fabbisogno calorico giornaliero. Questo vuol dire che può essere consumato nell’arco delle 24 ore. Ovviamente si consiglia di dare particolare importanza “calorica” alla colazione ed al pranzo, ma nulla vieta di mangiare un sano piatto di pasta per cena: circa 80 grammi per gli uomini e 70 grammi per le donne.

È di facile digestione

Un piatto di  pasta con sugo di pomodoro  o condito con verdure, viene digerito in circa 2 ore, mentre pasti a base di proteine animali necessitano di 3‑4 ore.

Mangiare quindi la pasta come portata principale di sera è indicato per non andare a dormire in fase di digestione.

Il pasto della famiglia

Spesso la cena è l’unico momento in cui la famiglia si riunisce dopo una giornata piena di impegni lavorativi e scolastici.

Troppo spesso accade che a cena bisogna soddisfare le esigenze di tutti i componenti della famiglia in quanto soprattutto i bambini a volte non apprezzano ancora tutti i cibi.  La pasta è un alimento versatile, facile e veloce da cucinare ed è un cibo apprezzato da tutti, figli compresi!

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

La Coldiretti ha pubblicato un indagine che riporta quanto a seguito:

Consumi: la pasta 100% cresce il triplo

A trainare i consumi di pasta in Italia è il boom di quella garantita al 100% da grano italiano che fa registrare un balzo del 29% in valore nel carrello pari a quasi il triplo della pasta normale. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti su dati Ismea relativi al 2020 in piena emergenza pandemia. “Con il Covid – sottolinea la Coldiretti – è tornata prepotentemente la Dieta Mediterranea sulla tavola degli italiani, spinta da un aumento medio dell’11% dei consumi nel 2020 dei suoi prodotti simbolo come olio extravergine d’oliva, frutta e verdura fino alla pasta, per effetto della tendenza delle persone a compensare il maggiore tempo trascorso in casa con un’alimentazione più sana.”

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Economo-dietista, nata a Cernusco sul Naviglio e trapiantata sul Lago Maggiore. Giovane mamma appassionata di alimentazione e benessere, da sempre in viaggio, dal resort allo zaino in spalla, per me il mondo è un posto da esplorare come Trilly nel viaggio per l'Isola che non c'è. Estremamente curiosa, inizio questo percorso con Habitante.