Bonus 50% box auto, l’acquirente può accedere al bonus?

L’agenzia delle Entrate ha chiarito alcuni dubbi relativi alle disposizioni da seguire in caso di vendita di un appartamento e se è possibile usufruire del bonus 50% box auto. Ecco cosa sapere.

Fisco Oggi ha risposto ad un dubbio sempre più diffuso: l’acquirente di un appartamento o di un box pertinenziale può subentrare e usufruire delle restanti quote del bonus 50% box auto per la costruzione del medesimo? Di seguito la risposta dell’Agenzia delle Entrata e tutto quello che c’è da sapere.

Cos’è il bonus 50% box auto?

Il bonus 50% box auto consiste in una detrazione del 50% su interventi di acquisto o realizzazione di box auto, autorimesse o posti auto pertinenziali. La detrazione Irpef viene calcolata in base alle spese per la costruzione e, nel caso in cui si tratta di acquisto, queste devono essere dimostrate dal venditore. Inoltre, così come il bonus ristrutturazioni, il bonus box auto viene diviso in dieci rate annuali dal medesimo importo. Il bonus viene limitato nel caso in cui si tratta di immobili residenziali di individui privati.

bonus 50% box auto

Bonus 50% box auto, l’acquirente può accedere senza problemi – Foto di Canva

L’acquirente può usufruire del bonus del venditore? Ecco la risposta

Secondo quanto risposto dall’Agenzia delle Entrate, l’agevolazione spettante per la costruzione o l’acquisto del box auto, può passare dal venditore all’acquirente soltanto se si rispettano determinati requisiti. Il bonus e le quote residue possono passare all’acquirente a patto che il venditore non abbia direttamente espresso nell’atto di vendita la volontà di voler continuare a godere della detrazione spettante. In assenza di questo punto espresso nell’atto, l’acquirente può accedere liberamente alle restanti quote.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati Istat, si è registrato un aumento positivo dei dati relativi alle immatricolazioni auto in Italia. Nel 2022 e nello specifico nel periodo di agosto, infatti, è stato registrato un aumento pari al 9,9% rispetto allo scorso mese del medesimo anno. Parlando di numeri, sono state vendute 71.190 auto sulle 64.767 del 2021. Tra i modelli di auto più venduti in Italia, si aggiudicano i primi posti della classifica la Fiat Panda e la 500, seguite sul podio dalla Lancia Ypsilon.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi su
Scritto da