Come verniciare la ringhiera del balcone: la guida completa

L’estetica di una casa parte dai piccoli dettagli, vedere delle ringhiere usurate sicuramente non è un buon biglietto da visita. Ecco come verniciare la ringhiera del balcone e dare nuova vita alla propria abitazione.

Le ringhiere di terrazzi e balconi essendo esterne sono particolarmente esposte alle intemperie più disparate, pioggia, vento, umidità, ecc.. Di conseguenza è molto importante effettuare una manutenzione continua e costante che parte proprio dalla verniciatura. Ecco la guida che spiega passo passo come verniciare la ringhiera del balcone e del terrazzo di casa.

Verniciare la ringhiera del balcone: tutti i passaggi fondamentali

Questo è uno di quei lavori che rientrano nel fai da te. Difatti non è necessario contattare un professionista ma seguendo i passaggi giusti può essere un’attività da svolgere completamente in autonomia. Ecco di seguito i passaggi fondamentale che spiegano come verniciare la ringhiera del balcone.

Verniciare la ringhiera del balcone

Come verniciare la ringhiera del balcone: la guida completa – UNSPLASH

Proteggere le superfici e se stessi

La prima cosa da fare quando si svolge questo tipo di lavoro in casa è proteggere le superfici e anche se stessi. Perciò, prima di mettersi effettivamente all’opera, è necessario coprire attentamente le zone al di sotto e intorno alle ringhiere utilizzando dei teli in plastica per gli spazi più grandi e del nastro carta per fissare questi e anche per proteggere aree più piccole. Poi è necessario indossare indumenti da lavoro adeguati, che siano protettivi per il corpo, ma anche occhiali che proteggono gli occhi da polvere ed eventuali schegge, guanti resistenti e mascherina per salvaguardare le vie aeree.

Preparazione della ringhiera da verniciare

Effettuati questi passaggi preventivi si passa alla spazzolatura della ringhiera con una spazzola a setole dure. Questo consente di rimuovere da questa tutto lo sporco ed eventuali residui di ruggine. Se necessario effettuare una pulizia più accurata con una spazzola metallica utili a rimuovere ulteriori schegge di metallo arrugginite. A seconda delle condizioni in cui versa la ringhiera da verniciare si può utilizzare in questa fase o un raschietto oppure uno sverniciatore. Fatto ciò procedere con la levigatura della ringhiera mediante carta vetrata a grana media. Questo passaggio è fondamentale per eliminare la patina lucida solitamente presente sulla superficie della ringhiera e consentire ai prodotti che si useranno in seguito di aderire in maniera ottimale. Questa fase di preparazione si conclude strofinando tutta la superficie del parapetto con un panno antistatico per rimuovere polvere e i residui vari derivanti dalle operazioni precedenti.

Verniciare la ringhiera del balcone

Come verniciare la ringhiera del balcone: la guida completa – UNSPLASH

Primer e verniciatura

A questo punto la ringhiera, ben pulita e levigata, è pronta per l’applicazione di una prima mano di primer anticorrosivo. Per effettuare questa operazione è bene dotarsi di un pennello di precisione allo scopo di far penetrare per bene il primer in tutte le fessure del parapetto. Attendere che il primo strato di primer sia ben asciutto (consultando le tempistiche riportate sulla confezione) e poi procedere con l’applicazione di una accurata seconda mano di prodotto. Dopo aver fatto asciugare benissimo anche il secondo strato di primer procedere con all’applicazione di uno strato di vernice usando un rullo o un pennello, la scelta dipenderà dalla forma della ringhiera e anche dalla propria manualità. Se lo si desidera è possibile effettuare anche una seconda mano di vernice, ovviamente dopo aver atteso che quelle precedentemente applicata sia asciutta alla perfezione.

Rifiniture finali

Una volta che la vernice si sarà asciugata si procede con un lavoro di rifinitura dei dettagli. Quindi procedere alla spazzolatura della superficie della ringhiera con un pennello allo scopo di rimuovere eventuali gocce formatesi nelle fasi precedenti. A questo punto è possibile rifinire ulteriormente applicando una vernice lucida di rifinitura che renderà la ringhierà più lucente e anche più facile da pulire in seguito. Anche i questo caso è importante passare il prodotto in maniera uniforme facendolo entrare in tutte le fessure del parapetto. Una volta asciugatosi anche quest’ultimo strato la ringhiera è pronta, non resterà che rimuovere i teli e il nastro carta e pulire i pennelli con l’apposito solvente.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) sugli “Aspetti di vita degli over 75il 40,9% della popolazione italiana di 75 anni e più vive in un’abitazione con giardino privato mentre il 79,8% dichiara di avere un terrazzo o un balcone. Da questi dati si evince che in  totale il 90% delle persone più in là con gli anni può contare su almeno uno spazio esterno.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da

Biologa