Le nuove tendenze per trasformare il bagno in una stanza del benessere

Un nuovo modo di vivere il bagno di casa

Anni fa il bagno era semplicemente un luogo di servizio, nulla di più. Oggi, le cose sono cambiate. Da un mero scopo di servizio fine a sé stesso, ad una stanza del benessere. Un luogo in cui rilassarsi e chiudere fuori dalla porta ogni preoccupazione. Le tendenze bagno 2022, parlano chiaro, il bagno sta assumendo le sembianze di una vera spa.

Per una casa sostenibile fai la doccia anziché il bagno

Le nuove tendenze per trasformare il bagno in una stanza del benessere

Le cose cambiano e le tendenze si aggiornano. Così anche per il bagno di casa, tutto è cambiato.

Il bagno risulta essere oggi, un luogo con molte potenzialità. Un posto in cui rilassarsi e godersi il fine giornata nel migliore dei modi. Le ultime tendenze bagno vedono questo spazio della casa, come un vero luogo di benessere. Tutti sono abituati a vedere al suo interno, armadietti, sanitari, lavabi, nulla di più. Ecco, quali sono oggi, le tendenze arredo bagno:

  • Vengono separati i sanitari dall’utilizzo della sala. Possibilmente anche posti in un’altra stanza. Per questo motivo, l’ambiente principale ricrea un ambiente di puro e vero relax.
  • Solitamente viene scelto un ambiente personalizzato, con tanto di aggiunta di piante.
  • Le tinte delle pareti non saranno più composte da colori come il bianco, ma vengono utilizzate tinte pastello colorate e allegre.
  • I bagni di tendenza, richiedono doccia o vasca? Perché non entrambe. Come all’interno di una spa, si consiglia di aggiungere entrambe.
  • Aggiungere aromaterapia e cromoterapia per completare al meglio la stanza del benessere.
  • Le nicchie a muro sono predilette in questo caso.
Bagno benessere

Le nuove tendenze per trasformare il bagno in una stanza del benessere – shutterstock di Alena Ozerova

Complementi essenziali per la stanza del benessere

Una volta che si è deciso come organizzare il proprio bagno di casa, rimangono alcune accortezze per completare il lavoro. Oggi i bagni di tendenza, vogliono essere qualcosa di più che dei semplici bagni di servizio. Le tendenze dei bagni moderni vogliono un luogo in cui rilassarsi e godersi appieno il momento. I complementi essenziali per la stanza del benessere, che non devono proprio mai mancare sono i seguenti:

  • Aromi per l’ambiente: si piò scegliere un diffusore al brucia essenze con oli profumati. Una componente essenziale e che permette di sentirsi in una vera e propria spa.
  • Prodotti naturali per il corpo: il rituale del viso e del corpo, uno step obbligatorio quando si è in una spa.
  • Tessuti idonei: dopo aver completato i rituali di bellezza è importante scegliere un buon tessuto per gli asciugamani.
  • Illuminazione: un elemento che va ponderato e utilizzato nel modo più consono. Si predilige una luce bassa, soffusa, armoniosa ed equilibrata.

Come progettare una camera da letto con annesso bagno

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati ENEA, gli interventi legati al Superbonus 110% hanno raggiunto un ammontare totale di 24,2 miliardi di euro (quasi 17mld di essi, ovvero il 70%, si riferiscono a lavori già realizzati).
  • La pratica orientale del feng shui, l’antica arte del posizionamento, sta guadagnando popolarità in tutto il mondo, poiché le persone notano che l’ambiente circostante può influenzare il modo in cui si sentono e l’energia che hanno. Il feng shui sostiene che la posizione e il tipo di oggetti nell’ambiente circostante possono influenzare la nostra energia, o chi.
  • La musica è un altro di quei meravigliosi antistress che, come l’aromaterapia, offre sollievo dallo stress passivo e può darti energia o rilassarti (a seconda del tipo che usi). Può offrire vantaggi migliori di quanto potresti immaginare. Incorporare la musica in sottofondo può contribuire a creare un ambiente familiare tranquillo: è un ottimo modo per alleviare lo stress delle persone con cui stai e alleviare il tuo stress allo stesso tempo, senza troppi sforzi.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post