Prodotti biologici in Abruzzo: le principali 10 aziende bio abruzzesi

Prodotti biologici in Abruzzo

Un territorio prevalentemente montuoso e selvaggio quello della regione Abruzzo, che si estende dal cuore dell’Appennino al mare Adriatico con tre Parchi Nazionali, un’area marina protetta, un parco regionale ed oltre trenta riserve naturali.

Ecco le principali aziende di prodotti biologici in Abruzzo dove poter godere dei frutti della terra e delle specialità del luogo.

Le principali 10 aziende bio abruzzesi

Le principali 10 aziende di prodotti biologici in Abruzzo sono:

  1. Parco dell’Orte
  2. Azienda Agricola Biodinamica Lu Cavalire
  3. Le dame della Rocca
  4. Azienda Agricola Chiavaroli Pierantonio
  5. La Ripaia
  6. Casa Nora
  7. Azienda agricola Terra e Sole
  8. Villa Corallo
  9. La Terra di Ercole
  10. Tenuta Zimarino Masseria Don Vincenzo

Quanti sono gli abitanti in Abruzzo?

Parco dell’Orte

Azienda agricola nel cuore del parco Nazionale della Majella, nel comune di San Valentino in provincia di Pescara. Qui si coltivano grano, farro, oliveti, canapa, frutta e ortaggi. Inoltre, viene prodotto miele dalle api dei boschi abruzzesi. L’obiettivo dell’azienda è quello di sostenere un’agricoltura pulita e sostenibile. Per la coltivazione dei campi si ricorre alla naturale fertilità del suolo senza l’impiego di prodotti chimici. Questo consente di ottenere prodotti saporiti e sicuri per la salute.

Azienda Agricola Biodinamica Lu Cavalire

Nel segno della tradizione e del legame con il territorio nel 2009, a Pineto in provincia di Teramo, è nata l’azienda Lu Cavalire. L’agricoltura biologica, organica e naturale è il focus aziendale attraverso cui si ottengono prodotti tipici abruzzesi, in particolare olio extravergine di oliva, cereali, frutta e ortaggi. In particolare, peperoncini preparati in tantissimi modi differenti, dalle confetture alle conserve.

Le dame della Rocca

In provincia di Teramo, a Colleminuccio, si trova l’azienda bio Le dame della Rocca. specializzata nella produzione di olio extravergine di oliva biologico e miele bio. Tutto cresce e viene prodotto nell’ottica della sostenibilità e del biologico. Gli ulivi sono lontani da insediamenti urbani ed industriali, da strade ed altre fonti d’inquinamento e non vengono utilizzati diserbanti o concimi chimici. Per quanto riguarda l’attività di apicoltura, le api vivono liberamente e non sono sottoposte a stress. Questo consente di ottenere miele biologico dalla qualità eccellente.

In particolare si produce: miele di acacia, millefiori, di castagno e millefiori di montagna.

Prodotti biologici in Abruzzo

Prodotti biologici in Abruzzo: le principali 10 aziende bio abruzzesi – SHUTTERSTOCK di pargabriele

Azienda Agricola Chiavaroli Pierantonio

Fave, zucche, susine, peperoncini, meloni gialli, angurie, olive e pomodori sono solo alcuni dei prodotti dell’azienda agricola Chiavaroli Pierantonio. Situata a Pianella, in provincia di Pescara, l’azienda impiega solo metodi biologici per la realizzazione dei suoi prodotti. Passate di pomodori biologici, olio extravergine di oliva bio e conserve di vario tipo sono il plus indiscusso dell’attività.

La Ripaia

A San Valentino in provincia di Pescara si trova La Ripaia. In questa azienda sono coltivati grani antichi, come il grano solina, che poi, macinati esclusivamente a pietra, diventano pregiate farine. Inoltre, si coltivano, mediante agricoltura naturale, anche legumi, frutta e verdura seguendone la stagionalità. Infine, si produce olio extra vergine di oliva ottenuto mediante spremitura a freddo. L’azienda è anche una fattoria didattica, qui difatti si organizzano laboratori di contatto con la terra e gli animali.

Casa Nora

Tra le colline aprutine, nella valle della Nora a Catignano in Provincia di Pescara, si trova l’azienda agricola Casa Nora. Specializzata nella coltivazione di lavanda biologica da cui si ricavano prodotti di vario tipo, dall’olio essenziale di lavanda ai sacchetti di fiori da mettere in armadi e cassetti.

Azienda agricola Terra e Sole

Nel cuore dell’Altopiano del Fucino, ad Avezzano in provincia di L’Aquila, è situata l’azienda agricola Terra e Sole. Qui vengono coltivati, lavorati e confezionati prodotti alimentari derivanti da agricoltura biologica. Le tecniche impiegate sono ecosostenibili, quindi rispettose del suolo, dell’ambiente, delle persone e dei naturali tempi di maturazione dei frutti delle piante. Carote, patate, cipolle, zucchine, pomodori e insalate e molto altro.

I parchi dove fare pic-nic in Abruzzo

Villa Corallo

L’azienda agricola Villa Corallo si trova a Sant’Omero in provincia di Teramo. Qui si produce olio, farine macinate a pietra, carni di razza marchigiana IGP e ortaggi a chilometro 0 nel rispetto di un rigido disciplinare biologico. Difatti nel 2005 l’azienda ha completamente abbandonato l’uso della chimica a favore di metodi sostenibili nel pieno rispetto della natura e dei cicli colturali. Ma non solo. Mediante progetti di fattoria didattica e percorsi a tema, infatti, è possibile visitare gli animali, raccogliere primizie nell’orto, vendemmiare, fare formaggio e pane.

La Terra di Ercole

Nella Piani Palentini è situata l’azienda agricola biologica La terra di Ercole. Nata a metà del 1900, nel 2019 ha superato con successo il periodo di riconversione biologica. L’agricoltura biologica sostenibile dell’azienda prevede la tradizionale rotazione delle colture che migliora notevolmente la fertilità del terreno evitando l’impiego di sostanze chimiche. L’azienda produce pasta bio in vari formati e legumi tra cui fagioli e lenticchie.

Tenuta Zimarino Masseria Don Vincenzo

Il fiore all’occhiello di questa azienda, situata a Vasto in provincia di Chieti, è l’olio extravergine di oliva. Da circa tremila ulivi si produce un olio biologico di alta qualità ottenuto con metodo biodinamico. Un’azienda secolare che, iniziata dal nonno, oggi prosegue la sua passione per l’alta qualità tramandandola di generazione in generazione.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo Eurostat nel 2009 l’Abruzzo aveva un reddito pro capite a parità di potere di acquisto pari all’84% della media dell’Unione europea, il più alto reddito tra le regioni del Sud Italia. A fine 2020 il tasso di disoccupazione era al 9,3%, la percentuale minore registrata tra le regioni del Meridione.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

 

Written by

Biologa