Vai al contenuto
Su Nuraxi Barumini

Unesco Italia: Alla scoperta del villaggio nuragico “Su Nuraxi” di Barumini

Condividi L'articolo su

Nella Lista dei Beni UNESCO, dal 1997, è entrato a far parte del Patrimonio dell’Umanità anche il complesso Su Nuraxi di Barumini, simbolo sardo dei monumenti in pietra, situato nella zona centro – meridionale dell’incantevole Sardegna.

Unesco Italia: alla scoperta dell’area archeologica di Agrigento

Su Nuraxi di Barumini: le origini e l’assetto del sito

Quest’area archeologica, situata a Marmilla, nella provincia sarda del Medio Campidano, è stata costruita sulla collina di Barumini, tra il 1500 e il 500 a.C. L’area era formata da un nuraghe e da un villaggio di capanne, divisa in classi sociali di famiglie o clan.

L’insediamento è stato scoperto negli anni Cinquanta, grazie agli scavi svolti dall’archeologo Giovanni Lilliu.

Qui l’UNESCO ha riconosciuto risiedere il miglior esempio conservato di nuraghe sardo, rappresentando la storia di un’antica civiltà preistorica e delle sue innovative tecniche nell’uso dei materiali naturali per la costruzione.

Questo popolo ha abitato l’area per un lungo periodo di tempo, che si può collocare tra l’età del Bronzo e il III sec. d.C. Il villaggio di Barumini ospita il suo principale nuraghe, il Su Nuraxi.

Alto circa 18 metri, è un complesso formato da una torre centrale (la più antica), di assetto conico in pietra, composta da tre stanze comunicanti fra loro e altre quattro laterali murate. Intorno alla fortezza si trova il villaggio con circa 50 capanne, cisterne e pozzi.

Su Nuraxi Barumini
Alla scoperta del villaggio nuragico “Su Nuraxi” di Barumini – Di Photo_for_you shutterstock

Cosa sono i nuraghi e per quale scopo Su Nuraxi è stato costruito?

Esistono diverse opinioni a riguardo. In linea generale erano state edificate come torri a scopo difensivo. Oppure erano destinate a templi o regge.

I nuraghi erano sicuramente il fulcro della vita sociale della civiltà del luogo. Testimonianze sono le necropoli e aree di culto dedicate. Dell’antica civiltà nuragica si sa poco. Era principalmente un popolo dedito alla pastorizia e alla vita contadina, sparso in piccoli villaggi per tutta la Sardegna.

Queste opere ad uso civile e difensivo sono strutture architettoniche, delle torri, a forma di cono e a due piani, costruite con una dura pietra vulcanica in basalto, proveniente dall’altopiano della Giara.

Su Nuraxi Barumini
Alla scoperta del villaggio nuragico “Su Nuraxi” di Barumini – Di Pier Giorgio Carloni shutterstock

Motivazioni e criteri d’inserimento di Su Nuraxi nella World Heritage List

Il 6 dicembre 1997, la Commissione per il Patrimonio Mondiale dà la seguente motivazione per l’inserimento di Su Nuraxi di Barumini tra i Beni UNESCO: “I nuraghi della Sardegna, dei quali Su Nuraxi è il più importante, costituiscono una risposta eccezionale a delle condizioni politiche e sociali particolari. Mettono in luce l’utilizzo immaginativo e innovativo dei materiali e delle tecniche a disposizione di una comunità insulare preistorica”.

E secondo i seguenti criteri:

  1. il sito archeologico di Su Nuraxi di Barumini è l’esempio preminente e più completo della notevole architettura preistorica nota come nuraghi.
  2. I Su Nuraxi di Barumini testimoniano in modo eccezionale la civiltà dell’Età del Bronzo della Sardegna e l’evoluzione delle condizioni politiche e sociali di questa comunità insulare preistorica nel corso di molti secoli.
  3. La proprietà di Su Nuraxi di Barumini è l’eccezionale esempio di nuraghe, strutture difensive megalitiche uniche dall’uso fantasioso e innovativo dei materiali e delle tecniche che hanno avuto luogo nella società preistorica insulare della Sardegna nella mezza età del bronzo.

Unesco Italia: alla scoperta dell’ area archeologica di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • La Lista UNESCO comprende 1001 siti (777 beni culturali, 194 naturali e 30 misti) presenti in 161 Paesi del mondo. L’ Italia ha il primato mondiale, con 50 siti iscritti alla lista.
  • Esistono circa 7000 nuraghi in tutta la Sardegna, nel Barumini sono circa 30.
  • Nel villaggio nuragico di Barumini, si trova anche l’albero più antico d’Italia.
  • A Cagliari, si trova il Museo archeologico nazionale, il più importante al mondo per quel che riguarda la civiltà nuragica.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News