Qual è il momento migliore per prenotare un volo aereo?

Secondo recenti studi di skyscanner, il momento migliore per prenotare un volo aereo dipende dalla meta che abbiamo scelto. Per i voli nazionali conviene prenotare entro le cinque settimane dalla data di partenza. Per i voli internazionali invece risulta più conveniente con 5/6 mesi di anticipo.

Quando prenotare un volo aereo

Qual è il momento migliore per prenotare un volo aereo? shutterstock Di Lenorko

Consigli per prenotare un volo aereo a un prezzo conveniente

Dobbiamo sfatare il mito della prenotazione anticipata, purtroppo non sempre prenotando con largo anticipo il prezzo risulta più conveniente. Il primo step è quello di scegliere una meta e concentrarsi sia sul volo che sul pernottamento, molto spesso si trovano dei pacchetti convenienti. Gli studi di mercato delle compagnie aeree hanno rilevato che il momento più gettonato per prenotare un volo aereo è il mattino, i prezzi in quel momento della giornata saranno più alti. Prenotando il pomeriggio è possibile trovare prezzi più bassi fino al 9%. Lo stesso discorso vale per i giorni della settimana, nel weekend i prezzi si alzano, più ci avviciniamo ai giorni centrali, più scendono. Ovviamente è sconsigliato prenotare voli pochissimi giorni prima della partenza, è difficilissimo che ci siano prezzo favorevoli a ridosso del decollo.

Come organizzare le vacanze con il cane

I periodi dell’anno migliori per prenotare il volo in aereo

Il periodo migliore è sicuramente quello dopo le festività natalizie, quindi a gennaio e non oltre la prima quindicina di febbraio. Lo stesso discorso vale per il periodo dopo le vacanze di pasqua, e a settembre al rientro dalle ferie estive. 

Scegliere il risparmio in base alle nuove rotte proposte

Chiaramente le mete più ambite hanno dei costi più elevate rispetto a quelle meno conosciute. Se non abbiamo le idee chiare per le prossime vacanze, possiamo affidarci alla scelta delle nuove rotte che propongono le varie compagnie aree. Soprattutto quelle low cost hanno come strategia di marketing, quella di studiare nuove rotte e lanciare nuove mete turistiche, in modo ma movimentare il mercato turistico in una determinata zona. Questa è l’occasione giusta per prenotare un volo ad un costo ridotto, e allo stesso tempo scoprire zone meno affollate di turismo.

Attenzione ai cookies che restano nella memoria del sito internet della compagnia

Se stiamo cercando un volo ma non ultimiamo la scelta comprando un volo, è bene cancellare i cookies dal motore di ricerca. Il sito internet tiene in memoria la ricerca, e la sua strategia è quella di registrare il nostro interesse, proponendoci lo stesso volo ad un prezzo maggiore quando faremo nuovamente la ricerca sul sito. Il panico che ci coglie quando ci accorgiamo che il prezzo è cresciuto anche solo di qualche euro, ci spinge a mettere immediatamente mano alla carte di credito e procedere all’acquisto. Ricordiamoci che i voli al mattino presto e quelli alla sera tardi sono quelli a budget ridotto e che prenotare andata e ritorno solitamente fa crescere leggermente il prezzo. La strategia potrebbe essere quella di scegliere la partenza con una compagnia, e il ritorno con un’altra.

Le iniziative sostenibili nel mondo: ecoturismo e vacanze ecologiche

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nel 2019, anno precedente alla pandemia, secondo l’ISTAT sono stati imbarcati 192.907.602 passeggeri sulle rotte di tutto il mondo.
  • Secondo un’indagine condotta da SEMrush, le compagnie aree più amate degli italiano sono Ryanair, Easyjet, Alitalia, Lufthansa, Emirates e Turkish Airlines.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Appassionata da sempre di animali, con il sogno di vivere in mezzo a loro, credo negli alberi e nella magia del bosco, credo alle mani forti e gli occhi pieni. Camminare scalza nei prati è una delle mie più grandi passioni. Scopro il mondo della cinofilia nel 2016, e inizio un percorso di formazione che è ancora in atto. Proprio grazie ai cani, incontro Sonia Carrera e le sue adorabili spitz, e così nasce la collaborazione con Habitante, grandissima fonte di ispirazione e spinta a mettermi in gioco.