Voli per la Grecia, ma se parti dall’Italia 7 giorni di isolamento

La Grecia dà il via libera ai voli per permettere agli abitanti italiani di andare in vacanza sulle bellissime spiagge greche, ma con una serie di restrizioni per chi proviene dall’Italia.

Voli per la Grecia dal 15 giugno, ma se parti dall’Italia sono previsti 7 giorni di isolamento

Vacanze sì, ma a delle condizioni. La Grecia ci sta parlando chiaro: se volete godere la bellezza delle nostre spiagge, dovete assicurarci di non “infettarci”.

Ad oggi fino al 15 giugno 2020 è comunque ancora valida la sospensione dei voli da e per la Grecia. Dal 15 giugno e fino al 30 giugno 2020 verranno ripresi i collegamenti aerei da tutti gli aeroporti d’Italia da e per Atene e Salonicco.

Voli per la Grecia, prima però il tampone

I passeggeri saranno sottoposti a dei test a campione, ma coloro che provengono dagli “aeroporti situati in aree ad alto rischio di trasmissione COVID-19 dell’elenco redatto dall’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea”, tra cui rientrano anche gli aeroporti della Lombardia e del Piemonte, al loro arrivo saranno sottoposti ad un test obbligatorio (tampone) e in caso di risultato negativo rimarranno in auto-isolamento per 7 giorni. In caso di risultato positivo, gli verranno imposti 14 giorni di auto-isolamento e monitoraggio.

Cupole di bamboo sulla spiaggia per proteggersi dal Covid

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • L’Italia è la nazione europea con il maggior numero di coste balneabili. Precisamente, si tratta di 4.917 siti di balneazione, ovvero un terzo di tutte quelle di tutta Europa.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by