Sprechi energetici: il 77% degli italiani è attento ai consumi

Quanto gli italiani sono consapevoli in fatto di sprechi energetici in cucina? Lo rivela una ricerca condotta dalla startup enertech NeN in collaborazione con Al.ta Cucina.

Sprechi energetici: il 77% degli italiani è attento ai consumi

Secondo l’Osservatorio social NeN-Al.ta Cucina il 77% degli italiani viene promosso in merito agli sprechi energetici degli elettrodomestici facendo attenzione ai consumi prima di acquistarne uno. Solo il 6% di questi, però, utilizza fonti rinnovabili.

Inverno green e senza sprechi: i suggerimenti di NeN

Lo studio conferma che…

Lo studio condotto dalla startup enertech NeN ha interpellato sul tema i membri della food community Al.ta Cucina, oltre 900mila appassionati che contribuiscono a far conoscere nel mondo la cucina italiana. Il 93% degli italiani è risultato sensibile al risparmio energetico volto al rispetto dell’ambiente, con un 77% che ha dichiarato di prestare attenzione al consumo prima di acquistare un elettrodomestico. Purtroppo solo il 6% degli intervistati utilizza energia green. Il 23% lo fa in parte, mentre un 71% non usa energia proveniente da fonti rinnovabili o, addirittura, non sa se l’energia che usa è pulita o meno.

Sprechi energetici - forno

Sprechi energetici: il 77% degli italiani è attento ai consumi – SHUTTERSTOCK di Zephir

Frigorifero, forno e lavastoviglie

Il report ha preso in esame elettrodomestici comuni nelle case degli italiani. Per quanto riguarda i frigoriferi solo la metà degli intervistati ha dichiarato di effettuarne la sbrinatura ad ogni cambio stagione. Il 17%, addirittura, ne regola la temperatura al di sotto di quella consigliata, tra 1 e 4 gradi.

Meglio per il forno: il 63% degli italiani lo utilizza in modalità ventilata, questa permette di cuocere i cibi in meno tempo e a temperatura più bassa; il 71% invece usa il microonde quando deve scaldare gli avanzi. Solo il 22% ha l’abitudine di spegnere il forno 10 minuti prima della fine della cottura per sfruttarne il calore risparmiando energia.

La lavastoviglie è l’elettrodomestico meglio usato dagli italiani dal punto di vista energetico. Il 75% degli intervistati usa programmi senza prelavaggio e il 62% utilizza sempre lavaggi Eco. L’utilizzo della lavastoviglie, a pieno carico, permette di risparmiare acqua, detersivo e soprattutto energia.

3 consigli per creare una routine di risparmio intelligente

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Gli elettrodomestici vengono classificati in classi energetiche che vanno dalla A alla G. La classe più efficiente è la A+++ che presenta un consumo inferiore del 25%, la classe D invece un consumo pari al 90-100%. Acquistare un elettrodomestico di nuova generazione può influire in maniera importante sulla bolletta.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Biologa