Vai al contenuto
allungamento crediti superbonus

Novità Superbonus e sanzioni per chi non utilizza il credito

Condividi L'articolo su

Di recente è stato approvato un nuovo provvedimento in merito al Superbonus. In particolare, si evidenzia come vi saranno delle sanzioni per chi non utilizza il credito disponibile entro i limiti già preannunciati.

Sanzioni per chi non utilizza il credito entro i limiti: novità del Superbonus

Le regole relative all’utilizzo del Superbonus hanno subito diversi aggiornamenti in merito alle strutture unifamiliari. Nello specifico, il nuovo provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 10 agosto 2023, n. 104. Questo va a specificare come si prevedono delle sanzioni per chiunque non faccia utilizzo del credito, ottenuto con sconto in fattura o cessione del credito, e non lo comunica entro i tempi limite. Inoltre, il provvedimento legislativo dichiara anche una proroga per la scadenza del bonus per quanto concerne le strutture unifamiliari.

Novità Superbonus 110% sull’utilizzo del credito: ecco cosa sapere

Di recente, il governo ha preso delle nuove decisioni e provvedimenti in merito ad uno dei bonus edilizi più sfruttati negli ultimi anni dalla popolazione italiana: il Superbonus 110%. In particolare, come prima cosa, è bene evidenziare che a partire dall’anno 2024, l’aliquota di riferimento calerà al 90%. Inoltre, il bonus edilizio potrà essere richiesto per tutti gli interventi effettuati entro il 31 dicembre 2023. Questo solo nel caso in cui il beneficiario che sia titolare di diritto reale o di proprietà, abbia un reddito non superiore a 15 mila euro.

Per quanto riguarda l’utilizzo del credito, invece, vi sono anche delle novità. In particolare, è stato evidenziato come per i beneficiari sarà necessario comunicare all’Agenzia delle Entrate il non utilizzo del credito. In caso contrario e anche nel caso in cui la comunicazione non avviene entro i tempi limite previsti, si andrà incontro a delle sanzioni penali.

sanzioni per chi non utilizza il credito
Shutterstock

Novità Superbonus 110% sulla nuova proroga per le strutture unifamiliari

Il nuovo provvedimento relativo al Superbonus 110% è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 10 agosto 2023, n. 104. Questo, come prima cosa, evidenzia come sarà prevista una nuova data di scadenza in merito al bonus edilizio per quanto riguarda le strutture unifamiliari. Nello specifico, i beneficiari avranno ben 3 mesi di tempo per terminare i lavori in atto così da poter sfruttare l’incentivo. Secondo le stime, sarà possibile far completare i lavori anche a tutti coloro che, prima della data 30 settembre 2022, hanno già raggiunto il ben 30% delle fasi lavorative.

Inoltre, è bene evidenziare che, tutti i possidenti di unità immobiliari che effettuano degli interventi edilizi potranno usufruire della detrazione per tutte le spese sostenute entro la data 31 dicembre 2023. Questo, però, soltanto nel caso in cui il 30% dei lavori e degli interventi all’immobile è stato compiuto entro la data 30 settembre 2022.

sanzioni per chi non utilizza il credito
Pexels
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News