Palazzo Reale di Milano ospita la prima mostra dedicata alle Signore dell’Arte

Palazzo Reale di Milano ospita la prima mostra dedicata alle Signore dell’Arte dal 5 febbraio 2021. Magnifiche artiste vissute tra il ‘500 e il ‘600, oggi finalmente tornate a risplendere. Oltre 150 opere di 34 artiste per raccontare incredibili storie di donne talentuose e “moderne”.

La prima grande mostra dedicata alle “Signore dell’Arte”

Dal 5 febbraio al 6 giugno 2021, le sale di Palazzo Reale di Milano ospitano una mostra unica dedicata alle più grandi artiste vissute tra ‘500 e ‘600. La mostra è promossa dal Comune di Milano – Cultura. Realizzata da Palazzo Reale e Arthemisia, con il sostegno di Fondazione Bracco, aderisce al palinsesto I talenti delle donne, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dedicato alle donne.

Mereasy, l’app che riconosce le opere d’arte

34 artiste riscoperte attraverso 150 opere

Con la mostra Le Signore dell’Arte, l’arte e le vite di 34 diverse artiste vengono riscoperte attraverso oltre 150 opere, a testimonianza di una vitalità creativa tutta al femminile.

Ci sono opere esposte per la prima volta come la Pala della Madonna dell’Itria di Sofonisba Anguissola, realizzata in Sicilia nel 1578 e mai uscita dall’isola. Così come lascia per la prima volta Palermo la pala di Rosalia Novelli Madonna Immacolata e san Francesco Borgia, unica opera certa dell’artista; o la tela Matrimonio mistico di Santa Caterina di Lucrezia Quistelli della parrocchiale di Silvano Pietra presso Pavia.

Le Signore dell’Arte: eroine in mostra

Figlie, mogli, sorelle di pittori, o a volte donne di religione. La mostra Le Signore dell’Arte presenta la grandiosa abilità compositiva di queste pittrici e guarda al ruolo da loro rivestito nella società del tempo. Al successo raggiunto da alcune di esse presso le grandi corti internazionali. Alla loro capacità di sapersi relazionare, distinguere e affermare trasformandosi in imprenditrici e di sapersi confrontare con i loro ideali e diversi stili di vita.

Tra le eroine in mostra a Palazzo Reale dominano Artemisia Gentileschi, Sofonisba Anguissola, Lavinia Fontana, Elisabetta Sirani, Ginevra Cantofoli, Fede Galizia, Giovanna Garzoni.

Il Covid rivoluziona l’arte che trasloca sul web

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo, e tu? 
  • Si stima che l’emergenza sanitaria e il relativo lockdown che ha chiuso i musei in tutta Italia abbia causato, tra marzo e maggio 2020, una mancata affluenza di quasi 19 milioni di visitatori e un mancato incasso di circa 78 milioni di euro. Nello stesso trimestre dello scorso anno le strutture museali statali italiane avevano registrato oltre 17 milioni di visitatori, realizzando introiti lordi per 69 milioni di euro.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web