Osservatorio green, gli italiani ricercano la sostenibilità

La sostenibilità ambientale è un tema fondamentale per il 48% degli italiani e l’interesse cresce sempre più. L’attenzione per i cibi biologici e i prodotti ecosostenibili e a basso impatto ambientale sono ormai radicati nelle scelte degli abitanti. Anche la mobilità inizia a essere più green, con il boom delle biciclette/e-bike e l’ascesa delle auto elettriche e ibride. Ecco i risultati emersi dall’Osservatorio Green condotto da Compass che, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, ha pubblicato un’analisi sugli approcci sostenibili degli italiani partendo dai loro stili di vita e di consumo.

Spesa green in crescita del 7,6%: italiani sempre più attenti alla sostenibilità

Cosa emerge dall’Osservatorio Green

Per circa la metà degli intervistati la sostenibilità ambientale è un tema fondamentale. Per il 43% è abbastanza importante. Il dato migliora nel corso degli anni: quasi due terzi degli intervistati (64%) è più attento rispetto a 2-3 anni fa.

Inoltre, il 95% fa attenzione agli sprechi nel quotidiano e il 94% svolge regolarmente la raccolta differenziata. Nove su dieci cercano di evitare gli sprechi riutilizzando tutto il possibile per favorire l’economia circolare. Si evolvono anche le abitudini di acquisto e si dà importanza a:

  • classe energetica degli elettrodomestici (per il 92%),
  • cibi a km0 (69%),
  • evitare di comprare prodotti in confezioni di plastica/monouso (68%),
  • vestiti, cosmetici e accessori ecosostenibili (55%),
  • cibo biologico (55%).

La casa sostenibile

I 62% degli italiani ha importanti progetti green per la casa. Sei intervistati su dieci hanno scelto i Led a basso consumo, il 54% ha sostituito il vecchio elettrodomestico con uno di classe energetica superiore, il 24% ha dichiarato di avere effettuato interventi di efficientamento agli impianti di riscaldamento o trattamento aria e il 17% ha sostituito gli infissi.

L’installazione di un impianto fotovoltaico ha coinvolto l’8% e l’aggiunta del cappotto termico il 7%. Nei prossimi mesi ci sarà però probabilmente un incremento grazie agli incentivi governativi:

  • il 36% che pensa di usare il Superbonus,
  • il 33% il Bonus Ristrutturazioni,
  • il 29% l’Ecobonus.

l’intenzione di quasi un terzo del campione è di realizzare nei prossimi 12 mesi un progetto di efficientamento della propria abitazione con i propri risparmi (49%) o tramite finanziamento (32%).

L’Osservatorio Green si sofferma sulla mobilità sostenibile

In tema di mobilità, per i propri spostamenti gli italiani continuano a utilizzare l’auto (72%), anche se quasi la metà (49%) preferisce muoversi a piedi. Cresce l’uso della bicicletta o delle e-bike private (19%). Nel 2020 in questo settore ci sono stati oltre 2 milioni di mezzi venduti: un dato in crescita del 17% rispetto all’anno precedente, con sostegno del segmento delle e-bike (+44%).

Per quanto riguarda le auto, il 66% in caso di acquisto di una vettura sceglierebbe un modello ibrido, mentre il 47% si orienterebbe su un’auto completamente elettrica. E i dati dei primi quattro mesi dell’anno iniziano a confermare questo trend, con le auto ibride ed elettriche che raggiungono ben il 34,1% delle immatricolazioni totali.

Il car sharing è usato dal 16% dei cittadini, con punte del 31% tra gli under 25. Tra i principali vantaggi nella scelta ci sono il basso impatto ambientale (39%), seguito dalla possibilità di rinunciare a mezzi privati (36%).

La sostenibilità ambientale influenza sempre più le abitudini di acquisto degli italiani – commenta Luigi Pace, direttore centrale Marketing Innovation di Compass – Comprare prodotti ecosostenibili, come una nuova vettura ibrida, o effettuare interventi di ristrutturazione per rendere un’abitazione più efficiente a livello energetico, consente di avere un ritorno in termini di risparmio e di ridurre l’impatto sull’ambiente. Ne deriva una spinta importante ad alcuni settori come automotive ed edilizia.

Si tratta di filiere da sempre pilastro dell’economia italiana e a cui il credito al consumo può dare un supporto importante aiutando i consumatori a realizzare i propri progetti. Senza questo strumento, infatti, la maggior parte degli italiani che sceglie di finanziare l’acquisto, in assenza del servizio rinuncerebbe o rimanderebbe al futuro la spesa, con ricadute importanti sui consumi e sull’economia del Paese”.

Turismo sicuro e sostenibile: le regole per un’estate rispettosa dell’ambiente

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Per i prodotti ecosostenibili oltre l’80% degli abitanti dichiara di essere disposto a spendere di più, anche se per quasi la metà l’importo non supera il 10%; per il 7%, invece, supera il 20%.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Sono laureata in giornalismo e lavoro come redattrice, traduttrice e copywriter. Mi piace parlare di tutto con approccio scientifico, soprattutto di enogastronomia. Scrivo di moda e la creo (sono anche ricamatrice e modellista sartoriale).