Nasce Feminility, per combattere la violenza sulle donne con positività

Nasce Feminility, il primo progetto che per combattere la violenza sulle donne, ne valorizza i numeri positivi. 

Il male si vince con il bene. La violenza si vince con la non violenza. L’odio si vince con l’amore.

San Francesco d’Assisi.

Quando si fa una ricerca online scrivendo “numeri sulle donne”, il 90% dei risultati delle prime 10 pagine cita il femminicidio e la violenza sulle donne. Perché associare i numeri femminili solo a fenomeni negativi? Il mondo delle donne ha molto, tanto altro da offrire. Feminility nasce proprio con questa filosofia, ponendosi l’obiettivo di ribaltare questi risultati ed educare il mondo digitale ad associare alle donne dei numeri positivi.

Questo progetto, nato da Habitante in collaborazione con Business Intelligence Group, studia gli stili di vita delle donne in Italia, con l’obiettivo di evidenziarne la pluralità dei ruoli femminili nella nostra società, facendo emergere i risultati conseguiti nell’istruzione, la fruizione culturale, il rapporto con le nuove tecnologie, il ruolo nel mercato del lavoro, la divisione dei ruoli, le strategie di conciliazione del lavoro e dei tempi di vita, le condizioni economiche, la salute.

Feminility, il lato positivo

www.feminility.it

Donne che creano, donne che costruiscono, donne che coinvolgono, che fanno del bene, donne che influenzano: Feminility è la prima realtà italiana che analizza i dati positivi del mondo femminile, per sottolinearne l’importanza di ruolo nella società.

Quanto è importante il ruolo della donna in famiglia? Questa è, appunto, la domanda di partenza di questo progetto, tutto positivo, che si pone per delineare il quadro sociale delle donne in Italia. Secondo Business Intelligence Group, che ha condotto uno studio per analizzare la scelta di acquisti nelle famiglie italiane, all’interno di una famiglia la donna influenza gli acquisti per oltre 60% dei casi.

In particolare, delle oltre 1000 donne recentemente intervistate, oltre il 70% è decisiva quando si tratta di scegliere il punto vendita dove fare la spesa, dove prenotare il prossimo viaggio, in quale ristorante o pizzeria andare a trascorrere una serata o dove acquistare gli elettrodomestici nuovi per la casa.

Inoltre, la donna diventa decisiva anche per tutti quegli acquisti che sono legati alle utilities e alle utenze domestiche quali Luce e Gas, Banche ed assicurazioni.

In sostanza la donna, da sempre la protagonista indiscussa dell’economia domestica, spinta dall’evoluzione del concetto di famiglia e l’intercambiabilità dei ruoli all’interno della famiglia stessa oltre all’evoluzione della domanda attraverso la contaminazione dei settori, ricopre un ruolo sempre più importante anche in quei settori notoriamente e tradizionalmente erano delegati al ruolo del capofamiglia maschile. Questo spiega il perché anche l’industria che ha cominciato a guardare con interesse questo segmento di mercato in continua evoluzione anche in tutti i settori merceologici.


Qualche dato positivo sulle donne

 

Feminility, il lato positivo

www.feminility.it

Quante sono le donne italiane?

Su un totale di circa 60 milioni di abitanti, si contano 31.056.366 donne in Italia: il 51,3% della popolazione italiana

Quante sono le donne che lavorano in Italia?

In Italia lavora il 48,9% delle donne, un numero negli anni sempre più in crescita (nel 2008 erano 47,2%)

Quante sono le donne sindaco in Italia?

Sono 1131 i comuni italiani retti da donne sindaco: qui la lista completa delle “sindache” italiane

Quante sono le donne imprenditrici in Italia?

In Italia si contano un milione e 331mila di attività produttive a conduzione femminile


Feminility è una realtà appena nata impegnata nel benessere delle donne: a partire dai dati che ne studiano i fenomeni, vuole offrire una visione innovativa e risolutiva per dar vita a nuove opportunità al pubblico femminile. Nasce, così, una community su www.feminility.it per raccogliere testimonianze, idee, racconti, di donne che vogliono condividere la loro esperienza positiva, che vogliono essere d’ispirazione di donne e che credono fortemente che i “numeri sulle donne” non sono solo violenza e femminicidio, ma molto, tanto altro di più.

Feminility, il lato positivo.

Per il report completo sui numeri sulle donne in Italia scrivici a marketing@habitante.it

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Written by