Mudgee Tower: la cabina di campagna (quasi) indistruttibile

Siamo in Australia, dove questa struttura, progettata da un singolo in maniera molto semplice e per niente schematica, è diventata un icona di cabina di campagna. La Mudgee Tower di Jeffery Broadfield, è un edificio particolare, sostenibile e praticamente indistruttibile.

Domegaia: le Case Sostenibili che costano quanto un’automobile

Mudgee Tower: dal progetto al perfezionamento

Siamo tra i verdi prati del Nuovo Galles del Sud, zona rurale in cui questo piccolo edificio è stato inizialmente creato dal suo proprietario, Jeffery Broadfield, nel 2018. Lui stesso ha progettato e costruito con le sue mani il primo prototipo della cabina Mudgee Tower.

In origine, l’idea su carta, presentava una pianta di 3X3 metri. Successivamente viene modificato e perfezionato dallo studio Casey Brown Architecture.

Come costruire una serra fai dai te: idee e consigli

La cabina si articola su 2 piani più una struttura esterna che rimane collegata a quella principale. Da un progetto semplice, artigianale e molto rustico, ha subito modificazioni nel corso degli anni e un’evoluzione sia strutturale che funzionale, rendendola soprattutto immune dalle intemperie e dai pericoli esterni.

Mr. Broadfield ha ideato questa cabina di campagna come il suo rifugio di relax e svago. Nonostante sia posizionata vicino alla sua casa, rappresenta il suo posto speciale, dove rifugiarsi e godersi la natura e il panorama circostante.

Mudgee Tower

Mudgee Tower: la cabina di campagna (quasi) indistruttibile – @tinyhousetalk su pinterest

Mudgee Tower: le modifiche strutturali anti

Dopo qualche anno dalla prima costruzione artiginale di Jeffery Broadfield, viene ingaggiato lo studio Casey Brown Architecture con le finalità di sistemazione e di ampliazione del progetto in erba, senza modificarne però l’essenza originaria.

Il piano superiore che ospita la camera da letto è raggiungibile attraverso un’alta e dritta scala esterna, dalla quale si raggiungono anche i pannelli a fotovoltaico innestati in cima.

Internamente, il materiale utilizzato è in ironbark riciclato, ospita una zona relax e una piccola cucina con una stufa.

L’introduzione più evidente nel progetto è l’inserimento di una cabina-torre secondaria, ricoperta di rame. Qui, all’interno, si trova un serbatoio che raccoglie l’acqua piovana dal tetto della cabina principale, dato che le 2 strutture sono collegate. Inoltre è presente anche una doccia ed una toilette  per il compostaggio.

I rivestimenti in rame delle pareti degli edifici possono essere alzati, sia per proteggere le strutture che per far entrare la luce o per creare una tettoia sopra la pedana. Inoltre isolano sia dai venti freddi che dalle temperature diurne grazie a delle pareti multistrato, che consentono anche il libero movimento dell’aria, sia sopra che sotto. Per questo la Mudgee Tower è molto resistente, anche agli incendi.

Una curiosità del progetto strutturale riguarda i tori. Sì perché la zona è perlustrata da questi animali e quindi la struttura della cabina è stata perfezionata per sopportare eventuali cariche da parte dei tori!

Come costruire una casa di paglia da soli

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo. E tu?

  • Nel Nuovo Galles del Sud si trovano numerose montagne che superano i 1.000 metri di altezza. Il più alto è il Monte Kosciuszko con 2.229 metri.
  • Nel NSW vivono 8.128.984 abitanti (censimento 2019), con una densità di popolazione di 10,15 ab./km².

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Interior-Garden designer& Web project