Vai al contenuto
calo mutui

Mercato immobiliare in Italia: stime per la fine dell’anno

Condividi L'articolo su

Sia a livello globale che nazionale, il mercato immobiliare ha registrato un forte calo nel 2023. Ecco cosa sapere sul mercato immobiliare in Italia e quali sono le stime per la fine dell’anno.

Mercato immobiliare in Italia e oltre: cosa c’è da sapere?

Secondo quanto emerso dallo studio PwC Global & Italian M&A Trends in Real Estate, la situazione del mercato globale e nazionale è particolarmente negativa, considerando che il calo continua a proseguire in modo incessante. Nello specifico, si evince come nel 2023 si è registrato un calo del 15% per quanto riguarda i valori di investimento e del 13% per quanto concerne le proprietà che sono state compravendute. Di seguito maggiori informazioni in merito allo studio condotto per capire a fondo la situazione del mercato immobiliare in Italia e nel mondo.

Cosa è emerso dallo studio?

Come già evidenziato, lo studio PwC Global & Italian M&A Trends in Real Estate ha esaminato a fondo la situazione del settore immobiliare su scala nazionale e globale. Secondo quanto emerso, già nel 2022 si è registrato un pesante calo continuato nel 2023. A livello più dettagliato, nel 2022 il mercato immobiliare aveva un valore pari a 351 miliardi di dollari, registrando quindi già un calo del bel 37% rispetto l’anno precedente. In particolare, il calo è stato registrato nella seconda metà dell’anno, dovuto soprattutto ai tassi di interesse aumentati dalle banche e dagli enti statali.

Mercato immobiliare in italia
Canva

Situazione del mercato immobiliare in Italia: news e informazioni

Così come sul piano globale, anche il settore immobiliare italiano ha registrato un calo nella seconda metà dell’anno 2022 e la prima dell’anno 2023. A livello più specifico, si evince come:

  • La logistica e l’asset class degli uffici si contraddistinguono come i più sviluppati e desiderati dagli investitori. In particolare, la logistica non ha registrato alcun tipo di calo drastico, mantenendosi anzi piuttosto stabile con i suoi 540 milioni di dollari;
  •  Per i mesi finali dell’anno 2023, invece, si prospetta una ripresa per il settore dell’hospitality in Italia. Oggi, tale settore ha un valore pari a 400 milioni di dollari;
  • In relazione al settore del mercato retail di lusso, anche in questo caso gli investitori si dimostrano particolarmente interessati, soprattutto negli affitti all’interno delle vie principali e di lusso delle grandi città storiche del Paese.

Come si evince, infine, è evidente come secondo lo studio, nonostante il calo registrato ad inizio anno, le stime per la fine del medesimo e l’inizio del successivo sono positive.

Mercato immobiliare in italia
Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News