Dolomiti Gourmetfestival: magie gourmet d’autunno in Alta Pusteria

Un lungo week and all’insegna del gusto, di contaminazioni e sperimentazioni gourmet, nazionali e internazionali, di altissimo livello. 

È quello che sta per prendere il via dall’11 al 13 ottobre a Dobbiaco, nel cuore delle Dolomiti, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Torna infatti ilDolomiti Gourmetfestival. Sesta edizione. All’opera una ventina, tra chef e sommelier, italiani e francesi, membri del les Collectionneurs, la community voluta, creata e presieduta da Alain Ducasse.

Dolomiti GourmetFestival 2018 – Foto Matteo Marioli

Chef  blasonati che per tre giorni si confronteranno nella realizzazione di piatti ispirati ai luoghi d’origine omaggiando i prodotti regionali delle Dolomiti.  Non accade certo tutti i giorni.

Osservare e partecipare, questo lo spirito del festival ideato e organizzato da Chris Oberhammer chef stellato Michelin del Ristorante Tilia di Dobbiaco.

 

Vogliamo promuovere lo scambio internazionale e far conoscere agli chef di tutto il mondo la tradizione e la cultura culinaria delle Dolomiti. Allo stesso tempo, i visitatori hanno la possibilità di godere e celebrare l’arte culinaria di numerosi e rinomati chef di alto livello” ha spiegato Oberhammer.

Il programma

Un viaggio che prenderà il via venerdì sera all’interno dello storico Grandhotel di Dobbiaco con una grande festa durante la quale si potranno gustare i piatti classici della regione accompagnati dai vini selezionati.

Chris Oberhammer - Foto Matteo Marioli

Chris Oberhammer – Foto Matteo Marioli

Sabato 12 ottobre si accenderanno le luci nell’elegante sala Gustav Mahler del Grandhotel, per il gala dinner Chris&Friends: un live cooking che vedrà protagonisti gli chef della community Oberhammer, Boer, Besana e Viel, impegnati a realizzare un esclusivo menu a più mani pensato per esaltare i prodotti del territorio. Sarà il sommelier Anita Mancini del Ristorante Tilia a condurre il wine pairing.

Domenica la scena si sposta all’agriturismo Klaudehof, dove si potranno gustare piatti della tradizione preparati al momento con i prodotti del maso e dei contadini della zona: carni, speck, verdure, patate, abbinate a una selezione di vini e birre.

Un appuntamento da non perdere per chi vuole regalare o semplicemente regalarsi momenti indimenticabile ad altissimo livello, circondato da atmosfere e un ambiente incantevole.  

Per informazioni e prenotazioni: Gourmet Festival Alta Pusteria 

 

Una curiosità riguardo  “Les Collectionneurs “

“les Collectionneurs” riunisce i ristoratori, gli albergatori e i viaggiatori accomunati dal gusto per i viaggi. La curiosità, l’essere esigenti e la generosità sono i valori condivisi su cui si fonda la loro community. Nel 2018, 585 indirizzi in Europa, animati da ristoratori e albergatori sempre attenti alle esigenze dei viaggiatori, sono stati selezionati dai Collectionneurs. Per scambiare, scoprire e proporre nuovi indirizzi, la community s’incontra su lescollectionneurs.com.

 

Foto in evidenza: Gala dinner “Chris&Friends” 2018  – Foto Matteo Marioli

 

My Cooking Box: un kit per cucinare come un grande chef

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? SEGUICI ISCRIVENDOTI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

 

Written by