Inaugurato a Roma CHANGE, il nuovo festival di architettura sostenibile

Mostre, installazioni, talk, passeggiate urbane e workshop riuniranno intellettuali, scienziati, documentaristi e creativi. A Roma arriva CHANGE il nuovo festival di architettura sostenibile.

Inaugurato a Roma CHANGE, il nuovo festival di architettura sostenibile

Fino al 31 settembre si svolgerà a Roma la prima edizione di CHANGE.Architecture.Cities.Life. Il nuovo festival di architettura è nato dall’assegnazione del bando “Festival dell’Architettura” promosso dal MiBACT ed è stato ideato da Open City Roma, in collaborazione con Ordine Architetti Roma e con il museo MAXXI.

Il debutto ufficiale di CHANGE è stato anticipato in estate grazie ad una serie di talk via social. Ospiti internazionali hanno fatto il punto della situazione in merito ad una serie di emergenze planetarie. Dalla lotta alla plastica alla nuova mobilità passando per il green building e i progetti di vita su Marte.

Film e documentari di architettura da guardare

Com’è nata l’idea di CHANGE?

L’idea di questo nuovo festival nasce dall’urgenza di dare risposta alla più difficile delle domande. Come trovare l’equilibrio tra le esigenze contemporanee dell’uomo e la capacità del pianeta di sostenerle nel tempo? Il festival è quindi un’occasione per ripensare alla concezione dei luoghi e delle città. Intellettuali, scienziati, documentaristi e creativi si confronteranno con imprenditori, progettisti, amministratori pubblici. Il fine ultimo è quello di offrire una chiave di lettura in merito alla complessità contemporanea e offrire ipotesi percorribili. I format proposti da CHANGE sono diversi: dalle mostre ai talk, dalle passeggiate urbane ai workshop.

Punti di partenza del Festival

Negli oceani sono depositati 5,25 trilioni di detriti di plastica, di cui 269.000 tonnellate galleggiano in superficie, mentre circa quattro miliardi di microparticelle per chilometro quadrato inquinano i fondali. Nello spazio, che è una frontiera sempre più esplorata dalla scienza come alternativa alla vita nel pianeta Terra, gli investimenti globali sono passati da 1,1 miliardi di dollari nel 2000-2005 a 10,2 miliardi di dollari tra il 2012 e il 2018. Questi sono solo alcuni dei dati da cui partiranno le riflessioni di una serie di ospiti di rango internazionale scelti nel mondo della scienza, dell’impresa e della cultura.

Per ulteriori informazioni visita il sito changefestival.it

10 libri di architettura da leggere assolutamente

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo e tu? 

  • La produzione mondiale di plastica è in continua crescita. Nel 1989 i milioni di tonnellate di plastica prodotte erano 100, nel 2000 intorno a 200, e nove anni dopo ben 250 milioni. Nel 1990 la produzione ha superato quella dell’acciaio. Siamo arrivati a produrre 400 milioni di tonnellate di plastica nel 2016.
  • Oggi la plastica è il terzo materiale umano più diffuso sulla Terra dopo acciaio e cemento.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Biologa nutrizionista