Giornata internazionale delle donne rurali: il 15 ottobre

Condividi L'articolo su

Oggi, 15 ottobre si celebra la Giornata internazionale delle donne rurali, per promuovere lo sviluppo rurale e anche agricolo.

Una giornata incentrata sullo sviluppo rurale e agricolo, così per contribuire anche alla sicurezza alimentare. La Giornata internazionale delle donne rurali vuole anche sradicare la povertà rurale.  

Giornata internazionale delle donne rurali 

Oggi, 15 ottobre viene celebrata la Giornata internazionale delle donne rurali, come ogni anno per promuovere lo sviluppo rurale. L’Assemblea Generale delle Nazioni unite aveva istituito questa giornata nel lontano 2007, proprio per contribuire alla sicurezza alimentare. Inoltre, nel 2010 viene creato “Un Women”, ideato per promuovere proprio l’eguaglianza di genere e chiaramente, anche l’emancipazione delle donne. Viene celebrata il 15, invece, il giorno successivo si celebra la Giornata mondiale dell’alimentazione e subito il 17 la Giornata mondiale dello sradicamento della povertà. Purtroppo, nei Paesi in via di sviluppo sono ancora molte, le donne, nei campi, come forza lavoro a produrre cibo in condizioni pessime. Cosa vuol dire sostenere questo aspetto così importante, l’emancipazione delle donne? 

  • Si ricorda che, la maggior parte delle donne, nei Paesi in via di sviluppo, lavorano in condizioni pessime, in ore calde e senza sosta 
  • La maggior parte delle lavoratrici è vittima anche di discriminazioni di genere e violenze 
  • Molte non hanno nemmeno diritto ad un’istruzione o all’assistenza sanitaria 
  • Sostenere l’emancipazione femminile rurale, vuol dire anche promuovere lo sviluppo di queste società per arrivare ad un’eguaglianza di genere 

Solo, in questo modo, celebrandole, si possono dare loro il rispetto di cui hanno bisogno. Secondo la presidente di Confagricoltura, Alessandra Oddi Baglioni, ciò che occorre fare è puntare sul lavoro femminile, sulle donne imprenditrici, per avere una vera ripresa.  

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati Istat, dopo il 2019, il settore agricolo ha subito una diminuzione del valore aggiunto.  

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da

Scrittrice, redattrice e agente immobiliare. Esperta del settore casa e sostenibilità. Specializzata in progettazione di giardini e laureata in Comunicazione. Da sempre, scrive e parla di arredamento, case e giardini. Amante del mondo vintage, country e in particolare, dell'arredamento antico inglese.