Cosmodonna: nasce la fiera dedicata al mondo femminile

130 incontri e workshop rivolti al benessere femminile, tendenze moda, cosmetica, tempo libero, viaggi e mondo mamma. Appuntamento con più di 300 espositori al Brixia Forum di Brescia dal 20 al 23 marzo 2020

A Brescia nasce Cosmodonna, prima fiera italiana dedicata al mondo femminile in programma al Brixia Forum dal 20 al 23 marzo 2020. Quattro giornate interaente rivolte alla donna, ma non escluse all’uomo, che potrà accompagnare amiche, fidanzate o mogli alla scoperta di un mondo ancora poco conosciuto dal  mondo maschile.

Argomenti, quello del  benessere femminile, del tempo libero, della maternità, della cosmetica e dell’abbigliamento che non  è assolutamente da ignorare dato che il fatturato in Italia dall’ultimo Beauty Report si attesta a oltre 11 miliardi  di euro di fatturato. Qui  la versione in sintesi del rapporto.

Osservatorio Feminility: la donna sempre più decisiva nelle scelte

Saranno 8 le aree tematiche dedicate ad accessori moda, abbigliamento, cosmetica e cosmeceutica, creatività, mondo mamma, sport e tempo libero, oggettistica e professionisti.

In fiera saranno allestite sei aree eventi dove troveranno spazio 130 appuntamenti ideati per soddisfare le esigenze di qualunque donna: sfilate, esibizioni, laboratori creativi, seminari, conferenze e beauty experience. È stata inoltre sancita un’importante collaborazione con i maggiori istituti ospedalieri di Brescia, ASST Spedali Civili, Gruppo San Donato e Fondazione Poliambulanza, che tratteranno tematiche specifiche: dalla prevenzione al percorso nascita passando per il benessere psicofisico della donna.

Cosmodonna darà spazio anche alle scuole del territorio e ospiterà le sfilate degli Istituti Moda della provincia che presenteranno le loro creazioni sartoriali, mentre gli alunni di otto Centri di Formazione Professionale di Brescia saranno a disposizione delle visitatrici proponendo appuntamenti gratuiti di estetica e parrucchiera direttamente in fiera nell’area beauty experience. Durante le quattro giornate non mancheranno inoltre presentazioni di libri, racconti di viaggio, monologhi al femminile ma anche lezioni di discipline sportive come il kangoo e il kanga fit mamma bimbo, sedute di massaggi particolari come lo snail massage o trattamenti con acqua termale oltre a workshop dedicati all’armocromia e alla mise en place.

Silenzio assordante invece nei settori della cultura, della scienza, della tecnologia e dell’imprenditoria, dove le donne  sono ormai assolute protagoniste. Ma si sa,  non si può pretendere troppo dagli organizzatori. Ci vuole  pazienza e coraggio capire che donna non vuol dire solo riviste patinate.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Le iniziative  in Italia nei confronti del  mondo femminile sono in continuo aumento.  Le donne sono sempre più protagoniste nel mondo dell’imprenditoria e della scienza. pensiamo a Samantha Cristoforetti (prima astronauta europea) e a Fabiola Gianotti (direttrice del CERN, il laboratorio di fisica  più importante al mondo).  A marzo del 2019 è nato Feminility: progetto dedicato a donne di coraggio, forza e unione. Donne non solo ferme alle riviste patinate ma che cambiano il mondo.
  • Un terzo dell’industria è donna: le imprenditrici affermate nel comparto stanno aumentando. Ne abbiamo parlato  in questo articolo.
  • Osservatorio  Feminility: la donna sempre   più decisiva  nelle scelte. Imprese avvisate!

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Share Post
Written by

Iscritto all’ordine dei giornalisti del Piemonte, inizia la sua attività come Web Specialist nel 1996 presso il Politecnico di Torino, durante il quale svolge le sue prime docenze alla Facoltà di Architettura, all’Università di Torino e all’Università Statale di Milano su materie legate alla comunicazione digitale e alla progettazione CAD architettonica. Si occupa da un ventennio di divulgazione scientifica. È direttore responsabile di habitante.it, content farm digitale che si occupa di marketing e comunicazione, nata da un progetto ideato per supportare l’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin Italia e sviluppato insieme a Unione Nazionale Consumatori.