Bonus decoder tv: cos’è e come funziona

Condividi L'articolo su

Secondo quanto dichiarato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, il bonus decoder tv sarà disponibile esclusivamente per gli ultra settantenni. I bonus tv, quindi, non saranno rinnovati per il nuovo anno. Di seguito maggiori informazioni.

I bonus tv, come dichiarato dall’Agenzia delle Entrate, non saranno rinnovati per l’anno 2023. Rimarrà attivo soltanto il bonus decoder tv: ecco cos’è e come funziona.

Quali bonus tv saranno annullati nel 2023?

Come ha dichiarato il Ministero delle Imprese, tutti i bonus tv sono terminati a livello definitivo il 12 novembre, ad esclusione del bonus decoder tv. Nello specifico, non è possibile accedere al bonus tv e al bonus rottamazione tv. Il primo consisteva in un incentivo di 30 euro verso le famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro per l’acquisto di un decoder o una tv. Il bonus rottamazione tv, invece, consisteva in una detrazione pari al 20% sulle spese sostenute per l’acquisto di un nuovo televisore, fino ad un limite massimo di contributo pari a 100 euro.

bonus decoder tv

Bonus decoder televisore: cos’è e come funziona – Foto di Canva

Bonus decoder tv: cos’è, come funziona e chi può fare richiesta

Secondo quanto dichiarato dal Ministero, l’unico bonus che rimarrà disponibile è il bonus decoder tv. Quest’ultimo, nello specifico, consiste in un contributo pari ad un massimo di 30 euro, verso tutti i cittadini italiani con un’età superiore a 70 anni. Inoltre, per accedere al bonus, è necessario che i beneficiari abbiano un assegno annuo inferiore a 20 mila euro. Per tutti coloro che presentano gli appena citati requisiti, il decoder tv sarà spedito direttamente a casa tramite Poste Italiane.

bonus decoder tv

Bonus decoder tv cos’è e come funziona – Foto di Canva

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati pubblicati da Auditel, all’interno delle case italiane sono presenti ben 119 milioni e 400 mila schermi, con una media di 5 schermi a nucleo familiare. Secondo l’analisi inoltre, nell’anno 2021 sono stati dichiarati attivi ben oltre 43 milioni di apparecchi televisivi, di cui 15,3 milioni sono le Smart Tv, sempre più diffuse a partire dagli ultimi due anni.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continua a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da