Bonus chef e cuochi professionisti: domande dal 27 febbraio

Una delle proposte della Legge di Bilancio 2023 prevede il bonus chef. Si tratta di un incentivo rivolto a cuochi professionisti che prevede fino a 6.000 euro per l’acquisto di macchinari e attrezzature del mestiere. Di seguito alcune informazioni a riguardo e le date da non perdere d’occhio.

Il bonus chef e cuochi professionisti è un incentivo proposto con l’obiettivo di sostenere il settore della ristorazione. Ecco di cosa si tratta e le date e le modalità per inviare la richiesta.

Cos’è il bonus chef: informazioni e date per il credito d’imposta

Tramite il decreto direttoriale del 29 novembre, il Ministero delle Imprese ha reso note tutte le modalità per poter accedere al bonus. Si tratta di un incentivo per il 2023 rivolta a tutti gli chef e cuochi professionisti con l’obiettivo di agevolare le varie spese legate al settore della ristorazione. Il bonus, infatti, può essere utilizzato per l’acquisto di tutti i possibili strumenti, accessori e attrezzi del mestiere. Secondo le informazioni emerse, la richiesta per il bonus può essere mandata a partire dal 27 febbraio 2023 e fino al 3 aprile del medesimo anno.

Bonus chef

Bonus chef e cuochi professionisti domande dal 27 febbraio – Foto di Canva

Cosa è possibile acquistare con il bonus?

Nello specifico, gli chef e i cuochi impiegati nel settore alberghiero e della ristorazione, possono richiedere l’incentivo che andrà a ricoprire il 40 percento delle spese e fino ad un limite massimo di 6.000 euro. Il bonus può essere utilizzato per l’acquisto di:

  • macchinari appartenenti ad una classe energetica elevata e destinati alla conservazione, lavorazione e cottura degli alimenti;
  • strumenti e attrezzi legati al mondo della ristorazione;
  • corsi professionali di aggiornamento.

Macchinari di classe energetica elevata

Come già specificato, i macchinari acquistati devono essere acquistati tramite conto corrente intestato al soggetto beneficiario del bonus ed, inoltre, devono appartenere alle classi energetiche elevate. In particolare, il bonus ricopre le spese di macchinari appartenenti alle classi:

  • A, B e C per i macchinari siglati con etichettatura su scala da A a G;
  • A+, A++ e A+++ per i macchinari con etichettatura su scala da A+++ a D;
  • A+, A++ e A+++ per tutti gli strumenti di cottura per i quali vale il sistema di etichettatura su scala da A+++ a G.
bonus chef

Bonus chef e cuochi professionisti domande dal 27 febbraio – Foto di Canva

Bonus chef 2023: guida per inviare la richiesta

Per chiedere il bonus è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • essere residenti sul territorio italiano;
  • essere impiegati in alberghi o ristoranti con contratto;
  • possedere una partita IVA con il titolo di cuoco professionista;
  • possedere i diritti civili.

Le richieste devono essere inoltrate a partire dalle ore 12:00 del 27 febbraio del 2023 e fino alle ore 15:00 del successivo 3 aprile. Per inviare la domanda è necessario inviare il modello disponibile sul sito del Ministero per modalità telematica. All’interno del modulo sarà necessario inserire l’importo totale dell’agevolazione e tutti i dati personali richiesti e le informazioni relative alle spese in questione. Per poter accedere ed inviare il modulo, inoltre, è possibile accedere tramite credenziali SPID, CNS o CIE.

bonus chef

Bonus chef e cuochi professionisti domande dal 27 febbraio – Foto di Canva

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • Secondo uno studio condotto nel 2019 da YouGov in 24 Paesi differenti e con più di 25.000 intervistati, la cucina italiana è considerata la più buona al mondo. La pasta e la pizza si confermano essere gli alimenti più apprezzati a livello mondiale e ben l’84% considera la gastronomia italiana la migliore. Gli Stati che hanno maggiormente apprezzato la cucina dello Stivale sono la Spagna e la Francia, rispettivamente con il 92% e il 94%.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Condividi su
Scritto da