Bonus centri estivi INPS 2022

Entro il 20 giugno è possibile fare domanda per ricevere il Bonus centri estivi INPS 2022: ecco chi può richiederlo

Bonus centri estivi INPS 2022 – Entro il 20 giugno dipendenti e pensionati della Pubblica Amministrazione possono inviare la domanda per il bonus centri estivi INPS 2022. Questo è un contributo totale o parziale, che può arrivare fino a 100 euro a settimana per massimo 4 settimane. L’obiettivo è quello di rimborsare l’iscrizione ai centri estivi in Italia dei bambini tra i 3 e i 14 anni.

Cos’è il Bonus centri estivi INPS 2022?

Il Bonus centri estivi INPS 2022 è un rimborso spese totale o parziale, fino a 100 euro a settimana, per un massimo di 20 giorni, anche non consecutivi, a favore di tutte quelle famiglie che hanno sostenuto una spesa per l’iscrizione dei loro figli presso i centri estivi italiani. Il bando, pubblicato il 31 maggio, prevede un rimborso per le spese sostenute per l’iscrizione a centri estivi diurni in Italia.

In particolare, è un’agevolazione riconosciuta ai figli, di età compresa tra i 3 e i 14 anni, di dipendenti e pensionati della Pubblica Amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e alla Gestione dipendenti pubblici.

La graduatoria sarà stilata in base al valore ISEE del nucleo familiare. E sarà pubblicata sul sito entro il 20 luglio 2022. Nel dettaglio sarà data precedenza ai nuclei familiari con ISEE più basso e il contributo sarà versato entro il 31 dicembre 2022.

Bonus centri estivi INPS 2022

Bonus centri estivi INPS 2022 – pexels di karolina grabowska

I beneficiari del Bonus centri estivi INPS 2022

Per presentare la domanda online e usufruire del bonus centri estivi INPS 2022 si ha tempo fino alle ore 12:00 del 20 giugno 2022. Ciò accedendo, dall’area riservata INPS, a Domande Welfare in un click e selezionando Centri estivi 2022.

Il bonus consiste in un rimborso spese per l’iscrizione a centri estivi diurni in Italia, da giugno al 10 settembre 2022. L’INPS prevede un rimborso per i servizi erogati da un unico fornitore, scelto dal richiedente.

Il contributo copre tutte le spese per:

  • le attività ludico-ricreative-sportive previste;
  • il vitto (merenda e pranzo);
  • le gite;
  • le varie attività previste nel programma del centro;
  • la copertura assicurativa.

Pertanto, per procedere con la presentazione della domanda i richiedenti devono essere in possesso di credenziali SPIDCIE o CNS.

Attestazione ISEE 2022

All’atto di presentazione della richiesta sarà necessario aver presentato una DSU ai fini dell’ISEE ordinario o per l’ISEE minorenni. Infatti, l’attestazione ISEE 2022 riferita al nucleo familiare è uno dei parametri principali per la messa a punto della graduatoria dei beneficiari e per il calcolo del contributo.

Vacanze sostenibili: 5 luoghi da sogno in Italia per l’estate 2022

La graduatoria dei beneficiari in base al valore ISEE

La graduatoria, che sarà pubblicata dall’Istituto entro il 20 luglio 2022, dà precedenza assoluta agli orfani o equiparati e alle persone con disabilità, per le quali è prevista una riserva di 500 posti. Gli altri candidati saranno collocati in graduatoria per valore ISEE crescente.

L’indennizzo è determinato in misura percentuale sull’importo più basso tra contributo massimo erogabile (100 euro) e il costo settimanale del centro estivo, in relazione al valore dell’attestazione ISEE.

  • La percentuale di riconoscimento rispetto al valore massimo erogabile è del 100% per chi ha un ISEE fino a 8.000 euro.
  • Del 95% per chi ha un ISEE da 8.000 a 24.000 euro.
  • Mentre, del 90% per chi ha un ISEE da 24.000 a 32.000 euro.

Pertanto, gli ammessi al beneficio avranno tempo fino al 14 ottobre 2022 per caricare sul sito dell’INPS tutti i dati relativi a iscrizionecosto del centro estivo, durata e il codice IBAN per il versamento, secondo le istruzioni fornite dall’Istituto.

Bonus alberghi 2022: come fare domanda per il credito d’imposta del 65%

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Possono beneficiare del bonus anche i figli regolarmente affidati e gli orfani.
  • Il contributo INPS non è compatibile con i bandi Estate INPSieme in Italia 2022Estate INPSieme all’estero e con altri rimborsi per lo stesso sevizio erogati da altri enti.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.