Bonus benzina di 200 euro prorogato fino a marzo 2023

Condividi L'articolo su

Il consiglio dei Ministri, seguendo la proposta del ministro dell’Economia Giorgetti, ha deciso di estendere il bonus benzina fino a marzo 2023. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Il bonus benzina da 200 euro disponibile per i lavoratori dipendenti è stato prorogato sino a marzo 2023. Di seguito maggiori informazioni sulla proposta del Ministro dell’Economia Giorgetti al Consiglio.

La proposta di proroga del bonus

Il Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti ha proposto una proroga per il primo trimestre del nuovo anno sul bonus benzina di 200 euro. La misura, approvata dal consiglio, farebbe parte di un decreto legge che stabilisce, nello specifico, la “disposizioni urgenti in materia di trasparenza dei prezzi dei carburanti e di rafforzamento dei poteri di controllo e sanzionatori del Garante prezzi”. Secondo quanto dichiarato, infatti in questo primo trimestre ” il valore dei buoni benzina ceduti dai datori di lavoro privati ai lavoratori dipendenti, nel limite di euro 200 per lavoratore, non concorre alla formazione del reddito da lavoro dipendente”.

bonus benzina

Bonus benzina di 200 euro prorogato fino a marzo 2023 – Foto di Canva

Come funziona il bonus?

Nello specifico, per poter accedere al bonus non sono necessari particolari limiti di reddito medio e, inoltre, non è necessario presentare la richiesta. Il contributo, infatti, verrà dato in via diretta dalle aziende private, in quanto il bonus è destinato, appunto, ai lavoratori dipendenti di aziende private. Possono usufruire del bonus anche tutti coloro che non sono impegnati in una determinata attività commerciale e tutti i lavoratori autonomi e gli studi professionali. Nello specifico, inoltre, è possibile accedere o tramite buoni benzina o attraverso dei buoni aziendali.

bonus benzina

Bonus benzina di 200 euro prorogato fino a marzo 2023 – Foto di Canva

Buono benzina e buono aziendale: ecco cosa sono

Nel caso in cui il lavoratore sceglie di usufruire dell’agevolazione tramite il buono aziendale, questo potrà usufruire di alcuni vantaggi fiscali. In alternativa, se decide di optare per i buoni benzina, il beneficiario può richiedere una serie di beni e servizi dal valore massimo di 258,23 euro. I buoni sono validi per veicoli in benzina, gasolio, Gpl metano e per le auto ibride.

Condividi L'articolo su
Scritto da