5 mete italiane economiche, smart e sostenibili dove trascorrere il week end

L’Italia offre davvero infinite scelte in merito a città, piccoli comuni, località marittime o montane dove trascorrere un piacevole fine settimana. Ecco una lista delle 5 mete italiane economiche, smart e sostenibili dove trascorrere il week end.

Quando si è indecisi tra le mete italiane, per orientarsi nella scelta, allora, un’idea può essere quella di selezionare quelle località che si distinguono per essere maggiormente accessibili, smart ed eco – sostenibili.

 

città italiane

Shutterstock – Catarina Belova

Ecco allora le 5 migliori mete italiane dove trascorre un week end secondo tali principi.

1 Due giorni low cost tra Potenza e Matera

Cercate un fine settimana al centro-sud, tra borghi da sogno senza spendere troppo? La Basilicata è quello che fa per voi.

Due magnifiche mete italiane imperdibili dove rilassarsi e mangiare gustosi piatti della tradizione a prezzi davvero contenutissimi.

2 Una gita a Perugia tra colline e cioccolata

Se amate l’aria pulita e la natura una gita in Umbria vi renderà davvero felici.

Tra le città da visitare vi è sicuramente Perugia.

Le case arroccate tra vicoli in pietra, i vivaci locali per giovani universitari, le iniziative eco-sostenibili e una golosa fiera del cioccolato sono li ad aspettarvi.

Mantova

Shutterstock -Rsphotograph

3 Un week end nell’ecologica Mantova

E’ stata eletta la città più ecologica d’Italia ed eccelle in tutte e sei le macro aree prese in considerazione per stilare la classifica delle città maggiormente ecologiche.

Mantova brilla, infatti, per aria e acqua pulite, smaltimento dei rifiuti, energie rinnovabili, mobilità, rispetto dell’ambiente e aree verdi.

4 Una gita al nord tra Trento e Bolzano

Se amate riservare con anticipo una gita fuori porta nel periodo natalizio optate per i mercatini natalizi del nord Italia.

Passeggiate tra i mercatini di Trento e Bolzano avvolti in un’atmosfera magica e respirando aria pulita.

I livelli di inquinamento in queste città sono davvero bassissimi.

5 Una visita a Parma, la città dell’eco-mobilità

Il capoluogo emiliano si è classificato al primo posto nella speciale classifica elaborata dal rapporto di Euromobility in collaborazione con il Patrocinio del ministero dell’Ambiente.

A Parma, infatti, vi è la presenza consolidata di un mobility manager di città; inoltre, spicca una rete di servizi di sharing mobility e di veicoli a basso impatto ambientale.

L’ideale, dunque, per una bella gita fuori porta a primavera inoltrata se state valutando le mete italiane.

 

Sull’argomento abbiamo pubblicato: 

 

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

1 Mantova vanta il primato del maggior numero di alberi per abitante.

2 Bolzano condivide con Mantova il primato del parco biciclette più esteso d’Italia.

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it