Trend e previsioni del mondo casa 2023

Negli ultimi anni la casa ha assunto un ruolo diverso, sempre più rilevante, nella vita degli abitanti. È aumentata l’attenzione nei confronti dell’arredamento domestico e per ciò che riguarda la gestione degli spazi, e continuerà ad aumentare anche nel prossimo 2023, ormai alle porte.

Il desiderio di rendere il contesto domestico sempre più confortevole, sempre più accogliente e curato nei minimi dettagli permane anche nelle previsioni del mondo casa 2023. Chiaramente, accanto a tale visione della casa, emergono nuove tendenze e si riconfermano trend già affermati negli scorsi periodi. Stile Moderno Minimale e Scandinavo, uso della pavimentazione in gres porcellanato, arredi e complementi dalle forme morbide e sinuose, richiami al paesaggio naturale, arredamento hi-tech, colori terrosi: questi sono alcuni dei trend nelle previsioni del mondo casa 2023.

Trend e previsioni del mondo casa 2023

Tendenze casa 2023 – Canva

Trend e previsioni del mondo casa 2023: l’arredamento Hi-Tech

Tra i trend arredo casa 2023 troviamo lo stile Hi-Tech. La repentina evoluzione del mondo tecnologico ha influenzato in modo inevitabile non solo il modo di comunicare, ma anche il modo di intendere la casa. Le abitazioni del 2023 saranno domotiche ed è da questa caratteristica che deriva lo stile d’arredo hi-tech che vede le case sempre più smart, intelligenti e connesse.

In molte più abitazioni, nel prossimo 2023, saranno presenti impianti automatizzati e all’avanguardia che aiuteranno a rendere più confortevole e vivibile il contesto domestico, minimizzando allo stesso tempo i consumi energetici, il che non guasta. L’arredamento Hi-Tech non è solo tecnologico, ma elegante e contemporaneo, caratterizzato da arredi nei colori neutri come bianco, nero e grigio, nella versione laccata lucida. Le decorazioni saranno poche e l’illuminazione scenografica grazie ai led.

Trend e previsioni del mondo casa 2023 - arredamento hi-tech

Trend e previsioni del mondo casa 2023 – Canva

Trend e previsioni del mondo casa 2023: si riconferma lo Stile Moderno Minimale

Un trend nel mondo dell’interior design per il 2023 sarà lo Stile Moderno Minimale. Si tratta in realtà di una riconferma poiché già quest’anno tale stile d’arredo ha raggiunto preferenze altissime.  Lo Stile Moderno Minimale è amato per la sua anima essenziale e sobria. Gli arredi dello Stile Moderno Minimale sono caratterizzati infatti da linee pulite. Gli spazi sono ampi e funzionali. Gli eccessi del tutto assenti. Molto minimale e raffinata è anche la palette colori che lascia spazio a bianco, nero e grigio. Lo Stile Moderno Minimale rientra tra i trend del mondo casa 2023 poiché predilige la praticità agli inutili eccessi.

Trend e previsioni del mondo casa 2023 - stile Minimale

Trend e previsioni del mondo casa 2023 – Canva

Trend e previsioni del mondo casa 2023: spazio allo Stile Scandinavo

Accanto allo Stile Minimale, si darà spazio anche al look Scandinavo caratterizzato dalla forte connessione con la natura grazie alla presenza di elementi come il legno e il colore bianco per arredi, accessori e pareti. Lo Stile Scandinavo rende luminosi e rilassanti gli interni domestici e conferisce loro un carattere unico e molto confortevole. Un trend del mondo casa 2023 molto apprezzato quello dello Stile Scandinavo per via anche della forte presenza di colori chiari, tessuti e imbottiti.

Trend e previsioni del mondo casa 2023 - stile Scandinavo

Trend e previsioni del mondo casa 2023 – Canva

Trend e previsioni del mondo casa 2023: pavimentazioni in gres, accattivanti e funzionali

I pavimenti, anche un po’ per via della loro estensione, sono un elemento importantissimo nell’arredamento di una casa e perciò meritevole di grande attenzione. Tra i trend del mondo casa 2023 si riconferma l’amato gres porcellanato, sia per gli spazi indoor che per gli esterni. Non solo per le sue qualità pratiche, parliamo infatti di un materiale molto resistente, impermeabile e di facile manutenzione, ma anche per le sue qualità estetiche e di versatilità.

Grazie agli innumerevoli effetti che è in grado di offrire, il gres porcellanato sarà senza dubbio uno dei rivestimenti più apprezzati nel prossimo 2023. Dall’effetto legno all’effetto marmo, dall’effetto cotto all’effetto pietra o cemento e così via, il gres porcellanato è un rivestimento capace di adattarsi ai più svariati stili di arredamento tra i quali appunto il Minimale e lo Scandinavo che, come detto, saranno protagonisti nelle tendenze interior design 2023.

Trend e previsioni del mondo casa 2023 - pavimentazioni in gres

Trend e previsioni del mondo casa 2023 – Canva

Trend e previsioni del mondo casa 2023: marmo, metalli e vetro

Tra i trend del mondo casa 2023 si afferma la presenza prepotente di marmo, metallo e vetro. Una combinazione raffinata e durevole che verrà declinata in tutti gli ambienti della casa. Zona giorno, camere da letto, stanze da bagno, ma anche studio oppure home office: marmo, metallo e vetro caratterizzano librerie, tavoli, sedie, rivestimenti e altri arredi, anche i più impensabili. Per quanto riguarda il marmo molto impiegato sarà la tipologia Emperador nei toni del rosso e del verde o Pietra Grey. Un leggero passo indietro farà probabilmente il Calacatta.

Trend e previsioni del mondo casa 2023 - marmo, metalli e vetro

Trend e previsioni del mondo casa 2023 – Canva

Trend e previsioni del mondo casa 2023: forme morbide e naturali

I complementi di decoro proposti per la casa 2023 saranno caratterizzati da linee morbide, sinuose e naturali. Questa tendenza riguarderà però non solo i piccoli accessori, ma anche arredi più importanti come per esempio divani e sedie che si presenteranno estremamente accoglienti, scultorei, avvolgenti e super comodi, come a rievocare dei gusci o dei petali. E ancora i tavolinetti da salotto e i tavoli da pranzo che saranno caratterizzati da forme non proprio regolari, bensì morbide e quasi del tutto senza spigoli.

Trend e previsioni del mondo casa 2023 - forme morbide e naturali

Trend e previsioni del mondo casa 2023 – Canva

Trend colori per la casa 2023: nuance morbide e terrose

Come emerso dai trend del Salone del mobile 2022, nella casa 2023 da un lato ci saranno le tinte vitaminiche in grado di dare una certa energia ad arredi e complementi, dall’altro ci saranno anche tanti colori terrosi e morbidi, in grado di favorire il benessere abitativo. Tra tutti, per esempio, acquamarina, viola e lavanda, carta da zucchero e giallo pallido, per citarne alcuni.

Tante le combinazioni cromatiche realizzabili nella casa 2023. Colori neutri ma caldi, accoglienti e rilassanti come beige, grigio, tortora, moka, cammello, crema e avorio, sfumature morbide che creano atmosfere rilassanti. Colori ricchi e caldi come il corallo e la ruggine con il blu e accenni di rosa in toni morbidi e delicati per ritrovare ottimismo ed energia. Palette glamour ma equilibrate che sfruttano i contrasti senza mai eccedere. Tonalità che ricordano la natura e la terra, come marrone, terracotta e verde sottobosco.

Le cromie caratterizzate dal contrasto tra colori audaci, accesi e sfacciati, rifletteranno il desiderio di cambiamento. Le tonalità classiche e neutre porteranno nella casa 2023 un senso di calma e tranquillità di cui si ha sempre bisogno.

Trend e previsioni del mondo casa 2023 - nuance morbide e terrose

Trend e previsioni del mondo casa 2023 – Canva

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Il Digital Lavenderè stato definito il colore del futuro. È il colore scelto da Pantone per il 2023: una tonalità di viola che prende molto dal colore della lavanda a cui va ad aggiungersi un pizzico di energia. Digital Lavender, colore dell’anno 2023, vuol dire stabilità, serenità ed evasione digitale.
  • Quest’anno Pantone, che da sempre anticipa le tendenze sui colori, ha annunciato anche una nuova tonalità ispirata alla biodiversità e in difesa dell’ecosistema. È il Pantone Color of Biodiversity 1775C, il Colore della Biodiversità 2023. Trattandosi del pigmento più antico della terra, è molto più di un colore. Infatti, ha una precisa missione: operare una testimonianza cromatica per la sopravvivenza dell’ecosistema.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web. Giornalista pubblicista. Specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design.