Tende a rullo per controllare luce e calore del sole

Le tende a rullo sono la scelta ideale per riuscire a controllare luce e calore del sole in casa. Ma quali sono le caratteristiche delle tende a rullo? E quali i vantaggi?

Tende a rullo per controllare luce e calore del sole

Spesso si è spinti a pensare che le tende a rullo siano esclusiva di pochi ambienti, come gli uffici. La loro funzionalità e praticità, linearità e sobria eleganza, hanno fatto sì che le tende a rullo iniziassero ad essere apprezzate anche in altri contesti come tende di arredamento dal gusto moderno, minimalista e hi-tech.

Le tende a rullo sono complementi d’arredo davvero innovativi ed originali, in grado di offrire un certo carattere all’ambiente e con l’importante funzione di oscurare la luce troppo intensa proveniente dall’esterno.

Tessuti per l’arredo: tende per la casa moderna, quali stoffe scegliere?

Le caratteristiche delle tende a rullo

Caratteristica tecnica che riscontriamo in tutte tende a rullo è la presenza di una lamella in alluminio inserita alla base del tendaggio per garantire la massima estensione del tessuto in verticale e facilitare le operazioni di avvolgimento.

La principale caratteristica di una tenda a rullo è quindi il suo tipico tessuto teso. Il rullo metallico posto nella parte superiore delle stesse, può essere a vista oppure coperto. Quest’ultimo consente al tessuto della tenda di non piegarsi.

Tra le tante caratteristiche che fanno della tenda a rullo un’opzione valida nell’arredamento di casa, vi è sicuramente il fatto che sono lavorate su misura e possono essere utilizzate sia per gli ambienti interni che per gli esterni di casa. Sono inoltre adattabili a qualsiasi tipo di apertura, che si tratti di finestre o porte finestra.

L’unico aspetto non trascurabile è la pendenza del soffitto: per poter avere in casa delle tende a rullo, esso deve essere non pendente. Le tende a rullo possono essere installate sulla parete, sul soffitto o sulle ante degli infissi.

Tende a rullo per controllare luce e calore del sole

Tende a rullo per controllare luce e calore del sole – Canva

E i vantaggi?

Innanzitutto si tratta di tende essenziali e soluzioni poco ingombranti.

Le tende a rullo si adattano ad ambienti di notevoli dimensioni dotati di grandi punti luce come finestre e balconi. Per questo sono molto utilizzate in luoghi di grande convivialità come sale da pranzo e living. Il loro aspetto lineare e minimalista è molto apprezzato.

Il principale vantaggio di una tenda a rullo sta nella praticità della regolazione della luce dovuta alla loro capacità di schermare a piacimento luce e calore del sole modulandoli in base alle diverse esigenze che possono presentarsi nell’arco della giornata.

Durante l’estate, le tende a rullo sono perfette per limitare l’entrata del calore e della luce solare in casa. Nei mesi invernali, invece, quando si desidera sentire il tepore dei raggi del sole è possibile avvolgerle completamente e la casa verrà investita da un piacevole senso di calore e da tutta la luce naturale possibile. Una tenda a rullo consente di oscurare del tutto un ambiente e per questo sono ideali anche nelle camere da letto.

Pillole di interior design: come scegliere le tende giuste in casa

I tessuti perfetti per una tenda a rullo

Il tessuto può essere tecnico o decorativo. È teso e privo di orlo laterale. La scelta del tessuto dipenderà naturalmente dal contesto e quindi dallo stile d’arredo.

In generale è possibile scegliere tra

  • tessuti decorativi;
  • tessuti tecnici che possono essere filtranti, oscuranti, microforati.

I tessuti oscuranti consentono di controllare luce e calore del sole, riuscendo a bloccarla praticamente del tutto. I tessuti filtranti permettono al contrario di filtrare (non bloccare) l’entrata di luce e calore.

Per quanto riguarda gli ambienti esterni, le tende a rullo possono essere realizzate con tessuti resistenti al sole e alle intemperie e solitamente sono motorizzate.

Tende a rullo manuali o motorizzate

Le tende a rullo manuali sono quelle più tradizionali. Tra i meccanismi più diffusi di apertura c’è la catena, il bastone, la cordicella. Basta manovrarle con cura: la loro rottura coincide con il blocco dei movimenti della tenda.

La tipologia automatizzata, si muove mediante un motore che funziona grazie ad un telecomando oppure da remoto, attraverso una semplice app. È possibile applicare la domotica a questa tipologia di tende introducendo motori ad energia solare o a batterie. Scegliere tende automatizzate vuol dire optare per soluzioni economiche ed ecologiche.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • Secondo i dati raccolti dall’Osservatorio sulla casa, nel 2019 il 46% degli italiani ha condiviso con il resto della famiglia la scelta degli acquisti per la casa. Il 54% invece si è occupato personalmente della scelta e dell’acquisto degli arredi di casa.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web