Pillole di interior design: come arredare una stanza con camino

L’arredamento è l’anima di una casa. La realizzazione degli interni è essenziale per vivere uno spazio con armonia. Arredare casa comporta uno studio d’insieme e richiede l’elaborazione di un progetto che consideri le scelte di tendenza, le proposte di design e il gusto personale. Ecco come arredare al meglio una stanza con camino.

Arredare una stanza con camino

Il camino è un elemento funzionale ma anche un complemento di decoro per la casa, capace di rendere particolarmente accogliente e confortevole l’atmosfera di un interno. Si adatta perfettamente ad infinite esigenze di spazio grazie alla sua possibile collocazione a parete o al centro della stanza. A libera installazione o inserito in una parete attrezzata, è fondamentale dare al camino la destinazione migliore all’interno di un ambiente. In genere il camino trova posto nella zona living, ma anche in camera da letto è assolutamente suggestivo, l’ideale per chi desidera realizzare nella zona notte un ambiente caldo e ricco di atmosfera. Ne esistono di svariati modelli, da quelli più classici e tradizionali a quelli più moderni dal design lineare e contemporaneo.

In arrivo la stagione dei camini

Arredare un living con camino

Per arredare un living con camino tradizionale è possibile spingere su uno stile rustico, giocando con elementi essenziali quali legno e pietra. I colori da abbinare saranno tinte calde come beige, marrone o rosso. Una configurazione interessante può prevedere il camino al centro della stanza contornato da comode sedute dallo schienale confortevole che consento il rilassamento del corpo.

In un contesto più moderno e tecnologico ci si dirige verso la scelta di camini dal design accattivante e contemporaneo, dalle linee pulite. In tal caso la stanza andrà arredata con mobili sobri, laccati, magari nei colori bianco o nero. Per arredare una stanza con camino dallo stile moderno, occorrono pochi complementi e poltrone o divani in pelle. È importante prevedere anche uno spazio libero accanto al camino per collocare un po’ di legna (nel caso il camino sia a legna) nonché gli attrezzi necessari per curare le fiamme e il camino stesso.

come arredare una stanza con camino

shutterstock_653501032 Di Breadmaker

Spazi giusti

Se il living, moderno o classico che sia, è abbastanza spazioso e unito alla cucina o alla sala da pranzo, è possibile collocare il camino al centro della stanza, così da dividere visivamente i due ambienti. Se, invece, la zona giorno ha uno spazio più ristretto, è possibile optare per una soluzione ad incasso che riduce l’ingombro nascondendo la canna fumaria. In tal caso al di sopra del camino è possibile collocare un televisore o in alternativa un quadro, una tela, uno specchio, dalle dimensioni e dallo stile in accordo al contesto.

Stufa a legna: 5 motivi per sceglierla

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • Il camino fu il primo impianto di riscaldamento della casa: il focolare o il fuoco, con la sua fiamma accogliente, riuniva intorno a sé, allora come adesso, tutti i membri della famiglia nelle ore del pranzo e della cena, momento in cui, oltre ad assolvere il ruolo di strumento di cottura dei cibi, riscaldava e confortava il corpo stremato da una fredda giornata di lavoro.
  • Fai una richiesta per ricevere il Report Pillole di Interior Design. L’appuntamento settimanale con la rubrica pubblicata sul Magazine Habitante che racconta le tendenze del momento e i gusti dell’abitante, offre consigli su come arredare casa e tante curiosità sul mondo dell’interior.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web