Pillole di interior design: arredare il bagno in stile Jungle

L’arredamento è l’anima di una casa. La realizzazione degli interni è essenziale per vivere uno spazio con armonia. Arredare casa comporta uno studio d’insieme e richiede l’elaborazione di un progetto che consideri le scelte di tendenza, le proposte di design e il gusto personale. Ecco come arredare il bagno in stile Jungle.

Come arredare il bagno in stile Jungle

Lo stile Jungle è uno dei trend del 2020: uno stile eccentrico, colorato, selvaggio, che trasmette buonumore. Attraverso piante e texture a tema tropicale ed esotico la casa si trasforma in una meravigliosa giungla. Non solo la zona giorno, anche il bagno può diventare una piccola oasi verde. Sì, perché il bagno è oggi una parte della casa molto curata in quanto rappresenta il luogo in cui rilassarsi e prendersi cura di sé, dunque l’arredamento non deve essere trascurato e talvolta è possibile osare seguendo le tendenze del momento oltre che il gusto personale.

Pillole di interior design: arredare casa in stile Urban Jungle

1 – Palette di colori

Per arredare un bagno in stile Jungle bisogna dar spazio a colori vivaci come verde, rosso, giallo, viola (naturalmente mai trascurare l’accostamento a tinte neutre come il bianco). Il colore permette di dare personalità all’ambiente, luce, brillantezza e allo stesso tempo consente di renderlo rilassante come rilassante è un habitat esotico e tropicale.

2 – Piante

Per arredare un bagno in perfetto stile Jungle è necessario l’inserimento di molto verde. Il verde deve essere presente anche sotto forma di stampa. Bene quindi foglie e frutta esotica in tele, tende, carta da parati. Per ricreare un vero effetto giungla, però, non devono mancare le piante. Quelle più adatte al bagno sono le succulente, ma è possibile anche optare per piante finte. L’effetto finale sarà sicuramente di grande impatto estetico.

3 – Arredi in legno

In un bagno stile Jungle non possono mancare gli arredi in legno. Non solo legno al naturale ma anche tinteggiato in toni neutri come bianco o grigio. Accostato alle fantasie jungle e al verde delle piante, il legno riuscirà a ricreare in bagno uno splendido mood foresta.

4 – Bamboo e vimini

Oltre al legno dei mobili, è possibile anche giocare con altri particolari in bamboo e vimini. Stuoie, piccoli contenitori, cesti, portaoggetti in bamboo o vimini conferiscono al bagno una perfetta atmosfera esotica.

5 – Carte da parati e complementi jungle

Stampe e carta da parati sono in grado di creare un meraviglioso effetto jungle nel bagno di casa. Un’idea potrebbe essere quella di utilizzare la carta da parati su una parete e lasciare il resto dei muri in una tonalità neutra: la buona riuscita dell’arredamento in stile giungla sarà assicurata. Bene anche stampe e quadri, ma anche vasi e complementi d’arredo in accordo allo stile, per una stanza da bagno originale e di gusto.

Pillole di interior design: carte da parati in stile botanico

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • Fai una richiesta per ricevere il Report Pillole di Interior Design. L’appuntamento settimanale con la rubrica pubblicata sul Magazine Habitante che racconta le tendenze del momento e i gusti dell’abitante, offre consigli su come arredare casa e tante curiosità sul mondo dell’interior.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web. Giornalista pubblicista. Specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design.