Parcheggio biciclette in condominio, dove si possono mettere o è vietato lasciarle

Parcheggio biciclette in condominio, dove lasciarle? La regola stabilisce che si possono parcheggiare in ogni spazio comune a patto che non creino difficoltà e problemi agli altri condomini in entrata e uscita dall’edificio.

Bonus bici e monopattini: 500 euro per circolare in sicurezza

Parcheggio biciclette in condominio: cosa sapere

Dove si possono parcheggiare le biciclette in condominio? Questo mezzo a due ruote si può quindi parcheggiare in spazi comuni, nello specifico in cortili, garage condominiali, giardini e sottoscala. Tutto ciò è valido a meno che non sia espressamente vietato da un regolamento di condominio approvato dall’assemblea. Nello specifico, ecco dove si possono parcheggiare le biciclette in condominio o dove è vietato.

Parcheggio biciclette in condominio dove si possono mettere

Stando a quanto previsto comunemente, le biciclette si possono parcheggiare ovunque in condominio se lo statuto condominiale non prevede particolari divieti espliciti riguardanti il parcheggio della bicicletta. Inoltre, non deve dare fastidio agli altri condomini e permettere loro di usufruire della stessa regola.

Lasciare quindi la bici nel cortile del condominio, in giardino o negli androni, è un diritto per tutti i condomini e il loro parcheggio non può essere vietato, a meno che non ci sia un regolamento contrattuale esplicito.

Per poter parcheggiare le biciclette in condominio, l’assemblea può anche decidere di installare una rastrelliera apposita a condizione comunque che questa non sia di ostacolo in alcun modo al passaggio pedonale dei condomini. L’installazione, al fine di risultare valida, non deve assolutamente creare alterazione della destinazione comune o compromettere il diritto al pari uso.

Ricapitolando, il parcheggio delle biciclette all’interno del condominio o negli spazi intorno, così come ciò che riguarda la sistemazione di moto e motorini in condominio, può essere effettuato secondo tali condizioni:

  • non deve creare difficoltà e problemi agli altri condomini in entrata e uscita dall’edificio;
  • La destinazione dello spazio comune non deve assolutamente variare;
  • non si può impedire agli altri condomini di fare lo stesso uso.

Dove è vietato lasciare le biciclette?

In linea di massima, non esistono divieti particolari al parcheggio delle biciclette nei dintorni del condominio. Come specificato, una volta appurato il fatto che il parcheggio è possibile nei diversi spazi comuni, ricordandosi che non deve creare problemi di movimenti e passaggio ai condomini stessi, il divieto di parcheggiare le biciclette in cortili o altri spazi comuni del condominio può essere decretata solo da un regolamento di condominio contrattuale, cioè quello definito dal costruttore e accettato dai proprietari al momento del rogito o all’unanimità.

Solo questo regolamento condominiale infatti, ha il potere di definire il divieto di parcheggio delle biciclette in spazi comuni della zona dell’abitazione.

Parcheggio biciclette in condominio - istruzioni e regole

Parcheggio biciclette in condominio – Shutterstock736800145 di Africa Studio

Perché andare in bicicletta fa bene

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo. E tu?

  • In Europa, nel 2019, si sono vendute 20 milioni di biciclette, di cui 12.666 milioni prodotte da un comparto che genera direttamente e indirettamente più di 90 mila posti di lavoro.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Sono laureata in giornalismo e lavoro come redattrice, traduttrice e copywriter. Mi piace parlare di tutto con approccio scientifico, soprattutto di enogastronomia. Scrivo di moda e la creo (sono anche ricamatrice e modellista sartoriale).