Bonus bici e monopattini: 500 euro per circolare in sicurezza

Il governo vuole incentivare con un rimborso del 70% delle spese e con tetto a 500 euro chi acquista una  bicicletta o un monopattino. Fondo da 120 milioni

Pedalare per allontanare  il  Coronavirus. Il governo di fronte all’emergenza Pandemia che ha colpito duramente il Paese propone un incentivo,  un bonus fino a 500 euro per l’uso della bicicletta o del monopattino, per circolare in città senza pericolo di contrarre il virus.

«È allo studio e in dirittura d’arrivo il riconoscimento di un buono di mobilità alternativa, per i residenti nelle città metropolitane e aree urbane con più di 50.000 abitanti, fino ad un massimo di 500 euro per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, e monopattini», ha dichiarato la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, in audizione alla Commissione Trasporti della Camera come incentivo  al superamento della viabilità causata dal coronavirus nel settore dei trasporti.

La ministra ha poi aggiunto che il bonus bicicletta sarà «erga omnes», ovvero non legato al reddito individuale e utilizzabile da tutti coloro che ne faranno richiesta.  Inoltre dovrebbe esser consentito l’utilizzo retroattivo per le spese sostenute dal 4 maggio in avanti.

Tuttavia per poter accedere al bonus bicicletta bisognerà attendere il decreto attuativo.  Secondo  fonti ministeriali, gli scambi tecnici tra i quattro ministeri coinvolti: Ambiente, Finanze, Sviluppo Economico e Trasporti sono in via di conclusinoe e potremmo vedere attivata la procedura già a fine mese.

In copertina: foto di Melting Spot
Bici a pedalata assisitita che si muovono nel centro di Torino

ITALWIN: azienda leader nella mobilità elettrica Made in Italy

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Le bicicletta a pedalata assistita sono il mezzo a trazione elettrica più venduto al mondo.
  • Vietato  l’uso di cellulare alla guida di qualsiasi bicicletta (anche quelle normali).  Vietate anche cuffie o auricolari, per esempio per ascoltare musica mentre si pedala.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Iscritto all’ordine dei giornalisti del Piemonte, inizia la sua attività come Web Specialist nel 1996 presso il Politecnico di Torino, durante il quale svolge le sue prime docenze alla Facoltà di Architettura, all’Università di Torino e all’Università Statale di Milano su materie legate alla comunicazione digitale e alla progettazione CAD architettonica. Si occupa da un ventennio di divulgazione scientifica. È direttore responsabile di habitante.it, content farm digitale che si occupa di marketing e comunicazione, nata da un progetto ideato per supportare l’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin Italia e sviluppato insieme a Unione Nazionale Consumatori.