Nuove tecnologie per la personalizzazione dell’ambiente bagno

Il bagno è sempre al centro delle attenzioni degli abitanti, ricerca del comfort e nuove tecnologie sono gli elementi chiave per la personalizzazione dell’ambiente bagno.

 

RUBINETTI STAMPATI IN 3D

Realizzare elementi per il bagno stampati in 3D è l’obiettivo raggiunto dall’azienda GROHE, leader a livello globale sulle soluzioni complete per il bagno e sistemi per la cucina. La sfida è applicare nuove tecnologie per la personalizzazione dell’ambiente bagno, e GROHE è il primo brand a proporre rubinetti in metallo stampati in 3D. Atrio Icon 3D e Allure Brilliant Icon 3D, sono i due rubinetti realizzati stampando in 3D il metallo, pezzi unici in edizione limitata. Ricerca tecnologica e sviluppo di una polvere di metallo con un formula unica, che permette di mantenere gli altissimi standard dell’azienda. Nessun limite nella forma e infinite possibilità per rendere unico il prodotto, oltre che risparmio delle risorse, che abbinati alla lavorazione artigianale qualificata, ridefiniscono le possibilità nella progettazione del prodotto e creano pezzi unici per la personalizzazione dell’ambiente bagno.

Rubinetto Allure_Brilliant_Icon_3D | per gentile concessione di GROHE

PERSONALIZZARE IL SOFFIONE DOCCIA

Anche il soffione doccia diventa elemento personalizzabile, come nel caso di Moove, disegnato da Davide Vercelli per Fima Carlo Frattini. Un telaio di forma rettangolare che si può installare sia in posizione sospesa che fissato a muro, che può essere personalizzato scegliendo i componenti interni che permettono di avere differenti soluzioni sulla posizione e sul flusso d’acqua, soffione rain tradizionale o lama d’acqua a cascata. Un’esperienza d’acquisto personalizzata che permette di costruire il proprio soffione scegliendo tra le varie configurazioni e colori disponibili del telaio e dei componenti interni. In più ogni componente può essere smontato in maniera semplice e veloce per permettere una pulizia accurata persino in lavastoviglie.

Rubinetto Atrio_Icon_3D | Per gentile concessione di GROHE

NUOVE TECNOLOGIE ANCHE NEL LAVABO

È il caso della collezione di sanitari Dune, del designer Paolo D’Arrigo per l’azienda AnimaL’unione di essenze di legno massello e Teknostone, una solid surface hi-tech costituita da cariche minerali naturali e polimeri di elevata purezza, lavorate con un processo produttivo a controllo numerico, danno vita ad una superficie continua ondulata. Top, lavabo e portasapone sono costruiti seguendo delle linee morbide, senza sottosquadri, che permettono anche una facile pulizia. Come anche il rivestimento di top e mobili da bagno, in Fenix NTM, un materiale innovativo di Arpa Industriale ottenuto con l’ausilio di nanotecnologie. Morbido al tatto, anti-impronta, igienico, antistatico e antimuffa e soprattutto resistentissimo ai graffi, all’abrasione, all’urto e allo strofinamento, con la possibilità di riparare eventuali graffi superficiali con il ferro da stiro.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • La stampa 3d è un processo additivo che consente di creare e produrre oggetti con geometrie complicate non realizzabili con le tradizionali tecnologie sottrattive o di fusione. Con la stampa 3d dei metalli le polveri metalliche vengono fuse tramite un laser che segue un percorso CAD che disegna strato su strato il modello caricato fino a ottenere l’oggetto voluto.

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

esperta in design e artigianato, curo anche la rubrica Habitante Viaggiatore per raccontare le bellezze dell'Italia, tra regioni e province