Le forme e il loro significato per arredare la tua casa al meglio

La forma delle cose è importantissima perché può agire in maniera positiva o negativa su di noi e ci permette di rendere la nostra casa al meglio, per vivere bene con chi ci circonda.

Le forme principali hanno diverse qualità e ci influenzano con emozioni e reazioni positive, oppure sono da evitare, soprattutto in certi momenti della vita.

Forme tonde e sferiche

Le forme tonda, ovale e sferica sono forme “piene” perché non hanno spigoli e quindi stimolano la concentrazione e la meditazione. Sono forme perfette per la ricerca di uno sviluppo interiore e vede nella propria casa un luogo di pace, ma anche di studio e di approfondimento.

Queste forme stimolano la capacità di programmazione e organizzazione e permettono di portare a termine i progetti.

Ecco perché una casa, stanza o luogo di lavoro arredata con mobili o oggetti tondi, sferici o ovali permette di organizzarsi meglio e a raggiungere gli obiettivi prefissati. Sono quindi forme ideali per chi lavora da casa e ha un blog o un’attività che prevede lo studio, la lettura e la matematica. È importante sapere però che per le persone molto introverse e rigide questo tipo di forme non sono per niente adatte.

Forme ondulate

Le forme ondulate rimandano all’acqua e sono associate alla tranquillità e alla calma. Ideali per chi è alla ricerca di una vita basata sull’amore e sulla ricerca interiore o per una vita sessuale più appagante; in particolare, se si sta pensando di avere un figlio, lo si accoglierà meglio in una casa senza eccessivi spigoli o sporgenze.

Le forme ondulate sono un valido supporto per chi soffre di stress, ansia o insonnia ma non sono l’ideale in case di persone che soffrono la solitudine o che tendono a isolarsi troppo dal mondo, perché creano maggiore chiusura. Anche per chi ha un’indole dinamica e molto attiva, l’eccesso di forme ondulate e fluide potrebbe creare sofferenza ed eccessiva irritabilità.

forme geometriche arredamento

Foto di Africa Studio su Shutterstock

Forme quadrate e cubiche

Trasmettono comodità, sicurezza, solidità e fermezza. Ideali per chi sta costruendo una nuova famiglia e ama la prudenza e le sensazioni di sicurezza. Le forme quadrate o cubiche ci legano a un progetto solido con serietà e orientati verso il nostro futuro.

Sono le forme migliori per trovare un rimedio all’eccessiva aggressività mentre sono sconsigliate per case abitate da persone troppo sedentarie o pigre. Anche se si sta iniziando una nuova carriera lavorativa o ci si sta orientando verso un nuovo progetto queste forme sono sconsigliate.

Forme rettangolari

Le forme rettangolari e i parallelepipedi a base quadrata o rettangolare trasmettono vitalità e crescita. Queste forme sono utilizzate soprattutto per i mobili contenitori che si sviluppano verso l’alto e per uso quotidiano, come librerie e armadi, dall’apparenza statica ma sempre in continua trasformazione. Questo tipo di mobili sono molto indicati per chi è molto creativo o per le camere dei più piccoli che hanno sempre bisogno di stimoli nuovi.

Sono forme perfette per chi vuole iniziare una nuova attività poiché stimolano l’ambizione e l’intraprendenza ma anche per chi vuole ricostruire la propria carriera, superare i momenti di sfiducia o per chi si sente demotivato.

Per chi sta vivendo periodi di iperattività o è incapace di rilassarsi queste forme sono sconsigliate, così come per chi è eccessivamente ambizioso.

Le tendenze dei colori per le pareti del bagno nel 2020

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu? 

  •  Le figure geometriche a livello visivo e artistico sono fondamentali e sono presenti già dai tempi antichi, sia sotto forma di figura definita che come base per creare composizioni di vario genere.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

In copertina: Foto di WichitS su Shutterstock