Lavorare da casa: idee per guadagnare restando a casa

Lavorare da casa è un tema più che mai attuale, per alcuni non è affatto una novità ma anzi una consuetudine, mentre per molti una scoperta. 

 

Ci sono lavori che possono svolgersi in casa, o da qualsiasi parte del mondo da remoto, e altri che necessitano la presenza sul luogo di lavoro. Vediamo insieme qualche suggerimento su come lavorare da casa e quali lavori si possono svolgere.  

 

Lavorare da casa, quali sono i vantaggi 

Lavorare da casa comporta vantaggi e svantaggi, le valutazioni sul peso tra opportunità e aspetti negativi resta molto soggettivo, dipende dal tipo di lavoro e dalle tante variabili che influiscono sulla nostra quotidianità e dallo stile di vita di ognuno. Tra quelli che solitamente sono considerati dei vantaggi del lavorare da casa troviamo la maggiore flessibilità di orari, che permette più facilmente di organizzare le giornate anche in funzione di altri impegni, come quelli legati alla gestione della famiglia. Poi la riduzione dei tempi di spostamento casa ufficio, infatti gli orari di inizio e fine della giornata lavorativa coincidono per grande parte della attività, per cui ci si ritrova bloccati ogni giorno nel traffico o in metropolitana, impiegando molto tempo per raggiungere il posto di lavoro soprattutto nelle ore di punta. Un altro vantaggio sta nella possibilità di organizzare al meglio le giornate tra lavoro e tempo libero, senza orari imposti sarà più semplice distribuire gli impegni a seconda delle proprie necessità e dei propri ritmi, potendo scegliere, ad esempio, di andare in palestra o di fare la spesa mentre tutti gli altri sono in ufficio ed evitare la calca.

 

Lavorare da casa, quali sono gli svantaggi 

Allo stesso tempo lavorare da casa comporta degli svantaggi, come i maggiori fattori di distrazione dovuti alla mancanza di separazione tra ambiente lavorativo e ambiente domestico. Quando si lavora in casa uno dei problemi che si viene a creare è proprio la difficoltà di scindere le due realtà, infatti spesso si rischia di dare priorità alle faccende domestiche rimandando il lavoro, o ci si distrae con i familiari o a causa di vicini rumorosi, oppure, al contrario, si continua a lavorare senza sosta diventando schiavi del lavoro. Poi, se la casa è troppo piccola e non si ha la possibilità di creare uno spazio dedicato al lavoro, diventa difficile potersi concentrare escludendo tutto il resto. Un altro problema che si viene a creare lavorando da casa è il senso di solitudine, che deriva dalla scarsa interazione o dalla mancanza di un confronto diretto con altri colleghi, questo ricade negativamente sia sull’aspetto professionale che su quello umano, generando un forte senso di isolamento. Tra gli altri svantaggi rilevati c’è anche quello di correre il rischio di non vedere riconosciuta o sminuita la propria professione da parte delle persone vicine.

lavorare da casa

Photo by Carl Heyerdahl on Unsplash

Quali lavori si possono svolgere da casa?

La maggior parte dei lavori da poter svolgere in casa avranno bisogno di una connessione internet, soprattutto se si lavora come freelance o in smart working e quindi si ha la necessità di scambiare file o di lavorare su piattaforme dedicate. Ovviamente non parliamo di lavoro irregolare, ma di lavori che possono essere svolti, a seconda dei casi, con regolari contratti come dipendenti o a collaborazione, con partita IVA o come prestazioni occasionali. Ecco qualche idea per lavorare da casa:

Social Media Manager da remoto

Una delle professioni che più si è sviluppata negli ultimi anni, di pari passo con il sempre più intenso impiego dei social da parte di aziende e professionisti per promuovere i propri prodotti e lavoro. Quella del social media manager è un’attività che richiede la capacità di creare contenuti per campagne pubblicitarie sul web e sui social. Quindi per poter svolgere questo lavoro occorre avere competenze in fotografia, scrittura, marketing e elaborazione di dati.

– Agente di viaggio virtuale

Hai sempre avuto la passione per i viaggi e sei esperto nell’organizzare ogni spostamento scegliendo tra aerei, alberghi e visite?  Allora potresti decidere di diventare un agente di viaggi virtuale o consulente viaggi da remoto, e dedicarti all’organizzazione di itinerari, piani di volo, prenotazioni hotel e attività per i clienti che desiderano viaggiare in lungo e in largo.

– Giornalista, blogger, scrittore

Che sia per un giornale, per blog o che tu voglia fare lo scrittore, scrivere è uno dei lavori che da sempre si svolge in prevalenza da casa. Sono diversi gli ambiti che si possono abbracciare e anche l’impegno richiesto, si passa dalla scrittura di testi, ad articoli per giornali o blog, al web copywriting, fino ad arrivare alla scrittura di un libro, ma di sicuro è un’attività che svolta da casa, può offrire diversi sbocchi professionali.

– Correttore di bozze e traduttore

Se non ami scrivere ma non ti sfugge nessun errore o refuso nei testi che leggi, un lavoro adatto potrebbe essere il correttore di bozze. Oppure se la tua professione è il traduttore, anche questo è un lavoro da poter svolgere a casa.

– Vendita diretta 

Se vendere è tra le tue doti e competenze, allora puoi lavorare da casa vendendo prodotti. Sono infatti diverse le aziende che distribuiscono i loro prodotti attraverso la vendita diretta, dai cosmetici, agli accessori moda, ai prodotti di pulizia per la casa agli accessori da cucina. 

– Assistente virtuale

L’assistente virtuale fornisce supporto a professionisti che lavorano soprattutto online e spesso vendono servizi e prodotti sul web, per svolgere questo lavoro è necessaria un’ottima conoscenza degli strumenti da utilizzare online perché l’assistente virtuale può occuparsi di svariati compiti, come fornire servizi di segreteria, gestendo l’agenda e le email, fare ricerche specifiche su internet, preparare una presentazione, occuparsi di reclami, pagare le utenze, cercare voli e hotel per viaggi, insomma un vero e proprio assistente personale a distanza.

– Insegnamento e consulenza a distanza

Sono molte le piattaforme sulle quali è possibile guadagnare lavorando da casa mettendo a disposizione le proprie competenze come formatore, insegnante o professionista. Attraverso questi siti è possibile creare delle video lezioni su diversi argomenti acquistabili online, e avere supporto nella creazione dei contenuti, nella gestione dei pagamenti e nell’acquisizione di studenti e clienti.

– Vendere online

Un’altra opportunità per lavorare da casa è aprire un e-commerce, oppure vendere prodotti e servizi online. Che siano servizi o prodotti realizzati da te, oppure che ti occupi di rivenderli, è possibile creare e gestire un e-commerce stando a casa.

 

 

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

Come creare un angolo hobby in casa

 

 

 

 

 

 

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

esperta in design e artigianato, curo anche la rubrica Habitante Viaggiatore per raccontare le bellezze dell'Italia, tra regioni e province