Digital Lavender: il colore del 2023

Il Digital Lavender è stato dichiarato il colore del futuro. Non a caso inizia a vedersi un po’ ovunque: nell’arredo di casa, nell’abbigliamento e anche nel make up.

Ci sono aziende che lavorano alla costante ricerca di quelli che saranno i trend dell’anno successivo. Si tratta di un lavoro complesso e impegnativo poiché implica un’attività di ricerca alquanto certosina di tutti quei piccoli indizi che possono rivelare le tendenze future. Tra i colori di tendenza per l’anno 2023 la società di previsioni delle tendenze WGSN proclama il Digital Lavender.

Il colore Digital Lavender

Così dopo il Very Peri, il colore scelto da Pantone per il 2022, arriva il Digital Lavender. Si tratta di una tonalità di viola che prende molto dal colore della lavanda a cui si aggiunge però una decisa nota di “elettrico”.

L’influenza dei colori nell’arredamento

Come abbinare il Digital Lavender in casa

Questo accento digitale rende il Digital Lavender un colore molto acceso che gli esperti del settore trovano perfetto da utilizzare nelle abitazioni. A questo colore si attribuisce la proprietà di donare benessere e senso di stabilità ed equilibrio, di sicurezza, protezione, calma e serenità. Tutte queste caratteristiche nell’ambito della casa contribuiscono a rendere gli ambienti più confortevoli. Inoltre si tratta di un colore in grado di fare grande luminosità agli spazi, quindi perfetto se questi risultano di per sé poco illuminati.

In casa il Digital Lavender si sposa molto bene con i toni del bianco, un rosa molto chiaro oppure in alternativa colori a contrasto molto forti. Questo abbinamento è molto indicato per esempio nel caso di un soggiorno o una camera da pranzo. L’ambiente che ne risulta è ricercato e non scontato. Se per i complementi d’arredo sembra un po’ troppo audace la scelta di questa tonalità di viola si può pensare di impiegarlo per la tinteggiatura di una o due pareti di una camera, come per esempio la cucina, a cui abbinare elettrodomestici metallizzati così da richiamare la “digitalità” del colore dell’anno.

Digital Lavender

Digital Lavender: il colore del 2023 – PEXELS

Cosa sono i colori digitali

Se qualche anno fa per cercare i colori dell’anno si era soliti rifarli alla realtà fisica e materiale, quella visibile negli oggetti che ci circondano, oggi non è più così. Difatti si tende sempre più spesso a ricorrere a qualcosa di più artificioso e di “prestato” dal mondo digitale. I colori di tendenza del 2023 ne sono l’esempio lampante, non solo il Digital Lavender, ma anche gli altri che sono riportati di seguito.

Come scegliere il colore delle pareti della camera da letto

Quali sono gli altri colori del 2023

Oltre al Digital Lavender ci sono altri colori presentati come le tinte del futuro, ovvero:

  • Luscious Red, un rosso non intenso ma più verso una tonalità pastello;
  • Sundial, un colore a metà tra l’ocra e il senape;
  • Tranquil Blue, un azzurro molto tenue e delicato;
  • Verdigris, un verde vintage che ricorda le finiture di arredi di pregio di inizio ‘900.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • La ricerca “Gli stili emotivi dell’abitare” condotta da Sigma Coatings, brand di Ppg Univer, ha rivelato quali sono i colori che gli italiani preferiscono per l’interno della propria casa. Il 24% degli intervistati afferma che il colore preferito in casa propria è il bianco in quanto richiama pulizia, luce e tranquillità. La restante parte, ovvero il 76%, preferisce invece circondarsi di colore.
  • Secondo i dati di un sondaggio di YouGov condotto in 10 paesi di quattro continenti il colore più popolare in tutto il mondo è il blu. Questo colore è preferito da circa lo stesso numero di bianchi (30%), neri (35%) e ispanici (35%). Il secondo colore preferito invece cambia da paese a paese. In Thailandia, Stati Uniti e Cina è il verde, mentre in Indonesia, Singapore, Germania e Gran Bretagna è il rosso, ad Hong Kong invece è il colore viola.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Biologa