Danimarca, milioni di visoni uccisi per il Covid

La Danimarca ucciderà milioni di visoni per il Covid. Ebbene così, il Paese che insegna al mondo il concetto di felicità (cultori dello stile Hyggie), segnerà la fine dei visoni.

Da qualche ora lo ha annunciato Mette Frederiksen, Prima Ministra della Danimarca, che tutti i visoni di allevamento del Paese, che sono milioni, saranno uccisi per il timore che una mutazione del Covid nei visoni renda meno efficaci i futuri vaccini contro il virus negli umani.

Questo perché tra i visoni pare si sia sviluppata una mutazione del virus, già trasmessa ad alcune persone.

Covid: proposto il coprifuoco dalle 21. Bar e ristoranti chiusi anche a pranzo

Visoni, già vittime di produzione di pellicce, ora anche del Covid 

La Danimarca è il secondo più grande esportatore di pelliccia di visone del mondo dopo la Cina, e nei suoi allevamenti vivono tra i 15 e i 17 milioni di visoni. Nelle scorse settimane sono già stati uccisi gli animali di 400 allevamenti dove c’erano casi di infezione da coronavirus, o che erano molto vicini ad altri allevamenti dove ce n’erano.

Secondo il governo almeno 12 persone sono state infettate dal coronavirus con la mutazione trovata nei visoni nella regione dello Jutland; il ministro della Salute Magnus Heunicke ha detto che metà dei 783 casi di COVID-19 nelle persone nel nord della Danimarca «è legata» ai visoni. Per questo è stato deciso di uccidere tutti quanti i visoni del paese, di fatto eliminando, forse per anni, l’industria attorno alle pellicce.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • I visoni sono mustelidi, la stessa famiglia di mammiferi di cui fanno parte i furetti; entrambe le specie sono tra gli animali tra cui sono stati trovati casi di infezione da coronavirus già dai primi mesi della pandemia. I furetti sviluppano sintomi meno gravi, mentre i visoni – che negli allevamenti vivono in spazi molto affollati, dove il contagio è facilitato – si ammalano gravemente e spesso muoiono, anche se nel complesso le epidemie tra i visoni sono meno letali rispetto a quelle che si verificano a causa di altri virus che interessano il bestiame.
  • La situazione in Italia e nel mondo sul Covid-19 è aggiornata costantemente ed è consultabile sul sito web del Ministero della Salute.
  • Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi all’infezione da SARS-CoV-2 in Italia sul sito Epicentro dell’Istituto Superiore di Sanità.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by