Cross Festival 2022 sul Lago Maggiore: un’edizione dedicata alla sostenibilità

Cross Festival, l’evento a livello internazionale sul Lago Maggiore di Arti Performative, celebra i suoi dieci anni. L’edizione di quest’anno è dedicata al tema della sostenibilità.

Per il decimo anno consecutivo torna Cross Festival, l’evento sul Lago Maggiore, che affascinerà tantissimi spettatori fino al 2 luglio. Un’importante occasione a livello internazionale di Arti Performative che, dal 2012, intrattiene con spettacoli ed iniziative. 

Quella di quest’anno, poi, in onore del decimo compleanno dell’evento, sarà un’edizione tutta dedicata al cambiamento ed alla sostenibilità. 

La programmazione

Anche quest’anno l’intero evento è stato realizzato secondo i criteri di sostenibilità economica ed ambientale, con riconoscimento ISO 20121.

La programmazione del 2022, inoltre, è stata suddivisa su due territori ed in due differenti fasi temporali. Ancora per la giornata odierna, infatti, il Festival avrà luogo a Verbania, sul Lago Maggiore, e proseguirà, successivamente, dal 17 giugno a 2 luglio sul Lago D’Orta, più precisamente tra Orta San Giulio ed Armeno. 

Per l’occasione, infine, sarà possibile partecipare a tanti spettacoli di danza e ad una mostra fotografica, ma non solo. Infatti, per la seconda fase dell’evento sono state pensate performance multidisciplinari ed attività volte alla scoperta di luoghi naturalistici, da interpretare sotto una nuova luce. Inoltre, saranno tantissimi gli artisti di fama nazionale ed internazionale,

Cross Festival: i valori

L’evento punta la sua attenzione verso il mondo vegetale, mirando ad un ritorno alla terra ed alla cura dell’ambiente che ci circonda. 

Dunque, sarà proprio la sostenibilità il grande filo conduttore degli eventi che si terranno nella seconda parte dell’evento. Musica, danza e teatro che, in collaborazione con gli enti locali, puntano a valorizzare i luoghi naturali della zona.

Infine, il cambiamento oggi si rivela una necessità di vitale importanza. Proprio per questo è fondamentale affrontare la tematica in contesti differenti.

Cross Festival, grazie al supporto dei suoi artisti, quindi, punta ad approfondire con esperienze, emozioni ed incontri le tematiche legate alla sostenibilità ed al cambiamento. 

Transizione energetica: la corsa ad ostacoli della sostenibilità

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo gli studi di NASA, nel 2020 il nostro pianeta possedeva già una temperatura media di 1,02°C più calda rispetto media di base degli anni 1950-1980. Quindi, è chiaro che il riscaldamento globale, risulta un serio problema. Infatti, provoca lo scioglimento delle calotte polari, l’innalzamento del livello del mare e sta portando ad altri cambiamenti climatici. Tra questi ultimi è possibile osservare desertificazione ed eventi meteorologici estremi (uragani, inondazioni ed incendi).

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione