Vai al contenuto
acido muriatico wc

Cos’è l’acido muriatico per WC e quale scegliere?

Condividi L'articolo su

Una tra le soluzioni più adottate e assolutamente efficaci per pulire il bagno è l’acido muriatico. Ecco tutto quello che c’è da sapere su acido muriatico WC.

L’acido muriatico wc è un metodo molto efficiente e famoso per pulire le possibili incrostazioni negli elementi del bagno. Di seguito maggiori informazioni su cosa è, opinioni, prezzi e qual è il migliore.

Cos’è e quando utilizzare l’acido muriatico per WC?

Negli ultimi anni, l’acido muriatico è una tra le soluzioni più note e comuni da utilizzare contro le incrostazioni di wc, sanitari e altri oggetti rovinati a causa dell’umidità. L’acido muriatico si presenta come un composto chimico corrosivo molto efficace, in quanto vanta diversi vantaggi e caratteristiche per combattere le incrostazioni di vari oggetti. Anche noto come acido cloridrico, l’acido può essere utilizzato per la pulizia di pavimenti grezzi e qualunque tipo di superficie, esclusa pietra e cemento, garantendo una rimozione molto positiva di sporco, calcare e tutto ciò che si può creare.

Grazie ai suoi grandi vantaggi, nonostante effettivamente si presenta come un composto chimico abbastanza pericoloso, l’acido è molto utilizzato negli ambienti domestici così come a livello professionale. Nel caso in cui si decide di utilizzarlo per la prima volta, però, è bene informarsi in modo approfondito, così da essere ben preparati alle fasi di applicazione.

acido muriatico wc
Acido muriatico per WC come scegliere il migliore, opinioni e prezzi – Foto di Canva

Quale sporco pulire con acido per WC?

Nonostante la sua grande efficienza, il prodotto non può essere utilizzato per sciogliere qualunque tipo di sporco, come falsamente si potrebbe pensare. Questa informazione errata dipende dal fatto che, nel momento in cui l’acido viene utilizzato per il wc, di norma è in grado di togliere tutto ciò che vi può cadere all’interno. L’acido, infatti, può essere utilizzato per eliminare calcare, capelli, accumuli di carta igienica, muffa o grasso e peli. Eppure, il composto, nonostante la sua essenza corrosiva, non può essere utilizzato per molte altre situazioni, come per esempio per l’eliminazione di particelle in cemento o altro ancora. Inoltre, prima di procedere all’applicazione, oltre a proteggere le superfici esterne al lavoro, è bene munirsi di una attenta protezione personale, che include maschera occhi protettiva, guanti spessi e tuta da lavoro.

acido muriatico wc
Acido muriatico per WC come scegliere il migliore, opinioni e prezzi – Foto di Canva

Scegliere acido muriatico: consigli da seguire

Come già evidenziato, si tratta di un prodotto estremamente utilizzato nella realtà quotidiana per le pulizie del bagno. Di conseguenza, il mercato offre una vasta gamma di prodotti e tipologie differenti, da scegliere in base alle diverse esigenze. In genere, è bene distinguere due prime tipologie di acido:

  • acido muriatico puro, composto quindi al 100% di acido;
  • acido muriatico diluito, per cui non si presenta come un concentrato, bensì è miscelato con altre sostanze.

In genere, nel caso in cui l’acquisto è finalizzato ad una pulizia casalinga, magari per pulire il wc, è bene optare per la sostanza diluita. Il prodotto puro, infatti, potrebbe arrivare a rovinare qualunque superficie con la quale viene in contatto. Inoltre, un’altra ulteriore distinzione riguarda la percentuale di diluizione del prodotto. Questa può variare da un minimo di 10% sino ad un massimo di 33%.

Risultati di applicazione acido: dopo quanto si vedono?

In genere, i tempi di lavoro possono variare in base alla percentuale di acido presente nel composto selezionato. Nel caso in cui si è optato per una soluzione dove la concentrazione del prodotto è pari al 30%, i primi risultati si vedranno dopo 20 minuti. In alternativa, se la soluzione scelta contiene una percentuale che ruota intorno il 50%, serviranno appena pochi minuti di applicazione. Se, dopo un primo intervento, si presentano ancora macchie o aloni, è possibile effettuarne un secondo.

acido muriatico wc
Acido muriatico per WC come scegliere il migliore, opinioni e prezzi – Foto di Canva

Quanto costa l’acido muriatico wc?

Proprio perché si tratta di un prodotto estremamente venduto, l’acido muriatico è disponibile in grandissima quantità sul mercato. Di conseguenza, il prezzo varia in base a fattori come la marca, la tipologia e la quantità selezionata. In linea generale, è possibile stabilire che il prezzo standard varia da 2 euro sino a raggiungere i 50 euro.

Per quanto riguarda la dimensione e la quantità da scegliere, nel caso in cui si deve semplicemente applicare per il wc incrostato, si può optare per la soluzione di due litri. Se, invece, si è consapevoli del fatto che la quantità di sporco è ben grave e maggiore, si potrebbe scegliere una dimensione pari a 5 o 10 litri.  Infine, è bene ricordare che, prima di applicare il prodotto, è necessario diluirlo nuovamente. La formula perfetta è di una parte di acido corrispondente a 10 parti di acqua. L’acido, inoltre, non deve assolutamente entrare in contatto con altre sostante detergenti.

acido muriatico wc
Acido muriatico per WC come scegliere il migliore, opinioni e prezzi – Foto di Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News