Come vestirsi in autunno: consigli e idee

Sapere come vestirsi in autunno non sempre è semplice. Le temperature variano molto durante l’arco della giornata e bisogna optare per vestirsi a strati. Non basta però mettere tutto insieme, bisogna anche fare i giusti abbinamenti.

Coronavirus, la moda riparte. A Milano ricominciano le sfilate

Come vestirsi in autunno: l’abbigliamento a strati

Vediamo ora quali sono i capi indispensabili per vestirsi a cipolla in modo da affrontare sole, vento o pioggia nel modo giusto e stare al riparo da raffreddori e malanni di stagione.

1. Canotta o top

Mai senza le tue canotte colorate e raffinate, utilissime in caso di caldo improvviso e come sottogiacca. Un modello aderente andrà bene anche per un abbigliamento serale.

2. T-shirt o camicia

In alternativa, per un look più casual, si può optare per una t-shirt basic in cotone a maniche corte o lunghe, oppure una camicia. Ci sono camice a fantasia perfette da indossare in abbinamento a una gonna o t-shirt stampate ideali con un pantalone in jeans per un abbigliamento sportivo. Un’altra soluzione è la camicia in seta o materiale leggero da indossare sopra un top e da abbinare a un pantalone classico o a palazzo.

3. Maglione o cardigan

Per proteggersi dal freddo, il cardigan è l’ideale nelle mezze stagioni. Un capo versatile che si abbina a tutto grazie alla sua praticità e alla varietà di colori. Se si esce al mattino presto con il freddo, meglio scegliere un maglione da togliere poi negli ambienti caldi.

4. Trench o giacca

Il trench non è troppo pesante e protegge anche da una pioggia improvvisa. L’ideale è acquistarlo in un colore neutro facilmente abbinabile a tutte le tinte. Per un look più sprint optare invece per una giacca corta in jeans o in ecopelle.

5. Una protezione per il collo

Optare per sciarpe o foulard non troppo pesanti, in modo da essere protetti dagli spifferi ma senza dover sudare.

Cambio stagione negli armadi: consigli utili

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Sotto i pantaloni indossare calze corte.
  • Cercate poi di abbinare i colori per non creare una confusione di tonalità. Scegliere tre colori di cui due saranno base, neutro, e uno più eccentrico o forte, più chiaro o più scuro.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it