Come organizzare la serata di San Valentino a casa

Per festeggiare San Valentino a casa basta accantonare la routine per una sera per preparare qualcosa di magico. Il 14 febbraio la casa si trasformerà in un posto tutto nuovo dove ci sarà spazio solo per l’amore e la voglia di stare insieme.

Arredare casa in coppia: 5 consigli

Come passare San Valentino a casa

La sfida è semplice: per divertirsi non è necessario uscire. Questa sarà un’occasione per concentrarsi più su se stessi che sulla serata. Stare totalmente da soli renderà tutto esclusivo e romantico.

Per chiunque sia un inguaribile romantico e non vede l’ora di passare una serata romantica con il proprio partner, l’idea di organizzate una serata o una cena speciale a casa può essere perfetta. In questo modo si creerà un’atmosfera intima e sensuale con pochi e semplici accorgimenti.

Idee per l’arredamento a San Valentino

Prestare particolare attenzione alla stanza dove verrà servita la cena. I colori sono fondamentali perché, come è noto, a San Valentino predomina il rosso, colore dell’amore. Non bisogna abusarne però ma basta un tocco alternato a varie nuance. Ad esempio, per tovaglia e sedie prediligere un colore più tenue come il beige o il color panna che sono colori sensuali ma anche rilassanti.

Comprare dei fiori

Per questa occasione non possono mancare i fiori. L’ideale è posizionare al centro del tavolo un mazzo di rose, o di gerbere rosse ed è interessante spargere sulla tavola alcuni petali freschi.  Un’alternativa ai fiori, da diffondere nell’ambiente è la scelta di un profumo sensuale o di particolari oli essenziali alla rosa o gelsomino oppure optare per degli incensi fiorati, ad esempio al sandalo o patchouli.

Scegliere la luce per un’atmosfera romantica

Anche l’illuminazione giusta in una serata come quella di San Valentino è davvero importante. Per poter creare l’ambiente giusto, la scelta migliore è quella di utilizzare piccoli punti luce. La scelta migliore sono le candele posizionate in varie zone della stanza che, attraverso giochi di luci e ombre favoriranno l’intimità al fine di stimolare conversazioni complici e piacevoli. Si può anche optare per piccole lucine a led magari disposte in barattoli di vetro.

Preparare la cena di San Valentino a casa

Non scegliere assolutamente cibi pesanti, troppo speziati o salti. L’idea migliore è quella di poter condividere con il partner un piatto unico, come antipasti misti, finger food, oppure un plateau di frutti di mare o cibi etnici. Ovviamente non possono assolutamente mancare il vino e il dolce, meglio ancora se a base di coccolato e fatto possibilmente in casa.

Come decorare la tavola

Una soluzione di grande effetto e poco dispendiosa è quella di scegliere di utilizzare runner fatti con strisce di carta. Se ne trovano con fantasie floreali o geometriche sia nei negozi di arredamento che nelle cartolerie e nei casalinghi. A questo punto tagliare dal rotolo della carta, che generalmente è alto 50/60 cm, una striscia della lunghezza del tavolo da stendere per arricchire la tavola. Ci sono moltissime fantasie ma ci si può sbizzarrire anche con combinazioni e incroci tra carte di diversi disegni e colori.

Colazione per due: come iniziare al meglio la giornata insieme

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo Coldiretti, oltre un italiano su tre (circa il 34%) predilige come regalo di San Valentino un mazzo di rose rosse o altri fiori.
  • In base ai dati di Confesercenti, lo scorso anno tra chi ha festeggiato questa festa, due su tre (il 67%) lo ha fatto con una cena romantica: circa la metà proprio organizzando una serata domestica.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Sono laureata in giornalismo e lavoro come redattrice, traduttrice e copywriter. Mi piace parlare di tutto con approccio scientifico, soprattutto di enogastronomia. Scrivo di moda e la creo (sono anche ricamatrice e modellista sartoriale).