Come organizzare il cambio dell’armadio in poche mosse

Cambio di stagione significa cambio dell’armadio.

Il periodo ideale per affrontare il cambio dell’armadio è l’inizio della primavera e dell’autunno, proprio perché il clima comincia a cambiare. In molti però non seguono subito questa pratica, vuoi perché “non esistono più le mezze stagioni” o, più semplicemente, per pigrizia.

Certo è che il cambio dell’armadio non è una cosa veloce, bensì un’operazione lunga e meticolosa che consiste anche in un’intera giornata a rivoluzionare il proprio guardaroba.

Cambio dell’armadio: come affrontarlo

Visto che prima o poi andrà comunque fatto, è bene sapere come procedere. Si comincia prima di tutto svuotando completamente l’armadio, dando una bella pulita a tutti i comparti e ai cassetti.

A questo punto è il momento di esaminare i propri vestiti cercando di scartare quelli più rovinati e quelli che si sa già non si metteranno più. Questa operazione va fatta sia per gli indumenti che si andranno a riporre nell’armadio, sia per quelli della stagione passata.

Tra gli abiti da tenere potrebbero essercene alcuni da rammendare o aggiustare ma attenzione, se si ha intenzione di tenerli, è un’operazione che va fatta subito, altrimenti rimarranno inutilizzati per sempre, con il rischio di occupare inutilmente spazio.

È opportuno lavare gli indumenti rimasti in modo da ripartire con freschezza e dare un’aria rinnovata al tuo armadio. Gli abiti possono essere conservati al meglio con sacchetti o saponette aromatizzati.

cambio dell'armadio

Foto di Tembela Bohle da Pexels

Parola d’ordine: catalogare

Un’ottima soluzione per l’organizzazione riguarda l’utilizzo di appositi contenitori da etichettare per contenuto. Riporre invece gli indumenti di lana in scatole o sacchetti che contengono sostanze anti-tarme, come la naftalina o tavolette di legno di cedro e foglie di alloro.

Lo stesso vale per le scarpe. È importante riporle in scatole apposite, possibilmente inserendovi forme o carta di giornale appallottolata.

Per chi fa il cambio dell’armadio per tutta la famiglia, è utile dividere abiti e scarpe per età, taglia e stagione. In questo modo, se in futuro se si vuole passare qualcosa ai figli più piccoli o ai figli di amici, sarà più facile.

Tante idee per un armadio ordinato e più spazioso

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

  • Per non farsi cogliere impreparati da improvvisi sbalzi ti temperatura, è fondamentale tenere sempre a portata di mano qualche indumento della stagione passata, come un maglione e delle calze pesanti durante i periodi caldi e una camicia e una giacca più leggera in inverno.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

In copertina: foto di Artem Beliaikin su Pexels

Post Tags
Share Post