Vai al contenuto
colore fucsia

Colore Fucsia nell’arredamento di casa: consigli e soluzioni di design

Condividi L'articolo su

Il fucsia è un colore frizzante e allegro, ideale per donare vivacità all’ambiente. Ecco come utilizzare il colore fucsia nell’arredamento di casa.

Il colore fucsia nasce dalla fusione tra il rosso e il blu. Si tratta di un colore forte e deciso, in grado di conferire grande personalità ad ogni ambiente della casa.

Colore fucsia: significato e origine

Come già anticipato, il fucsia nasce dalla perfetta fusione di due colori primari, il rosso e il blu. Si tratta di una tonalità a dir poco magnetica, ideale per comunicare un senso di ottimismo e positività all’ambiente. Secondo la cromoterapia, il fucsia è un colore capace di donare dinamicità all’ambiente e, anche se in genere è considerato una tinta tipicamente femminile, in realtà il fucsia è molto apprezzato anche dal genere maschile. Il colore, se utilizzato nell’arredamento di casa, è in grado di comunicare i suoi due lati della medaglia in modo eccezionale. Da un lato, si presenta come una tinta spensierata e delicata, dall’altro lato si presenta come una tonalità, forte, decisa e di grande impatto.

Quest’ultima caratteristica la rende una tonalità sempre più utilizzata nel settore pubblicità. Infine, è bene ricordare che il colore trae la sua denominazione dalla pianta ornamentale ‘Fuchsia’, dalla quale trae anche il colore.

colore fucsia
Il colore Fucsia (Fuchsia) nell’arredamento – Foto di Canva

Pareti e arredamento dal colore fucsia

Una buona idea per inserire il colore nell’arredamento di casa è quella di approcciarsi alla tonalità tramite le pareti. Si tratta di una soluzione perfetta per donare un po’ di vivacità all’ambiente, che sia zona notte o zona giorno. Per esempio, oltre a tinteggiare tutte le pareti, si ci potrebbe concentrare su una in particolare, così da mettere in risalto un angolo preciso dell’ambiente. Infine, il colore fucsia può essere utilizzato anche per l’arredamento di casa. Che sia per la testiera del letto o, magari, per le tende e i tessuti in soggiorno, si tratta di un colore in grado di valorizzare al meglio l’intero ambiente anche se usato in piccole quantità.

colore fucsia
Il colore Fucsia (Fuchsia) nell’arredamento – Foto di Canva

Soggiorno arredato con il fucsia

La zona living è probabilmente la più adeguata per accogliere una tonalità frizzante e vivace come il fucsia. Il colore può essere utilizzato sia in una dose consistente, che in modo più parziale, magari accostandola a delle tonalità più tenui e neutro. Per esempio, nella foto seguente si vede come il fucsia è stato utilizzato per i complementi d’arredo principali, ovvero poltrone e tavoli, in grado di spiccare perfettamente grazie allo sfondo neutro in color legno. In alternativa, per un ambiente ancora più unico, si potrebbe optare per una soluzione tono su tono, applicando tramite e i complementi d’arredo tutte le diverse sfumature del fucsia, dalla più chiara alla più scura.

colore fucsia
Il colore Fucsia (Fuchsia) nell’arredamento – Foto di Canva

Cucina arredata con il fucsia

Una cucina arredata con il colore è perfetta sia per arredare un ambiente moderno che un ambiente più rustico. Per una soluzione moderna, si potrebbe optare per i mobili o i vari rivestimenti, come il paraschizzi, in fucsia da contrastare ad un colore più neutro, come il bianco o il nero. Questo contrasto tra tinte cromatiche sarà in grado di accentuare l’essenzialità e l’eleganza dell’ambiente, caratteristiche tipiche di uno stile minimal. In alternativa, per uno stile più rustico e vintage, il colore può essere utilizzato per alcuni accessori di design, come i pensili o, magari, i fiori da decoro.

colore fucsia
Il colore Fucsia (Fuchsia) nell’arredamento – Foto di Canva

Camera da letto arredata con il fucsia

La zona notte è probabilmente uno degli ambienti della casa dove il fucsia è più utilizzato. Che sia una camera da letto o una cameretta, il colore può essere utilizzato in infiniti modi. Nella foto seguente, per esempio, si è deciso di utilizzare le diverse sfumature del colore per arredare la camera. Si parte della pareti più chiare, in grado di donare luminosità all’ambiente, sino a raggiungere i tessuti caratterizzati dalle sfumature più scure, così da valorizzare al meglio la stanza. Se si desidera utilizzare il colore ma in modo comunque consono e delicato, si potrebbe optare per gli accessori e i dettagli di design, primi fra tutti i tessuti. Tra divani, coperte, tende, tappeti e vari rivestimenti, sarà possibile dare vita ad uno spazio elegante e di grande effetto.

colore fucsia
Il colore Fucsia (Fuchsia) nell’arredamento – Foto di Canva

Bagno arredato con il fucsia

Il fucsia è un colore perfetto per incentivare il senso di benessere e comfort tipico del bagno. Il colore può essere richiamato tramite le pareti e i vari rivestimenti o, magari, si potrebbe optare per la biancheria e i tessuti presenti nell’ambiente. La tinta, che sia utilizzata in modo totale o parziale, è perfetta per donare allo stesso tempo vivacità e relax, dando vita ad uno spazio personalizzato e di grande impatto estetico. Il colore, inoltre, può essere facilmente accostato ad altre tinte quali azzurro, bianco, grigio, verde, nero e molto altro ancora.

colore fucsia
Il colore Fucsia (Fuchsia) nell’arredamento – Foto di Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News